Home Attualità 8 marzo, Azzolina scrive agli studenti: “Riflettere anche a distanza sulle pari...

8 marzo, Azzolina scrive agli studenti: “Riflettere anche a distanza sulle pari opportunità”

CONDIVIDI

Non ci sarà nessuna premiazione al Quirinale in occasione della Festa della Donna dell’8 marzo. E Lucia Azzolina scrive agli studenti italiani.

E’ senz’altro una situazione anomala quella dell’8 marzo 2020. Gli ultimi provvedimenti del Governo hanno ulteriormente scosso la popolazione italiana.

Ecco cosa scrive il Ministro dell’Istruzione Lucia Azzolina: “L’emergenza sanitaria che stiamo vivendo ha determinato, purtroppo, l’annullamento del tradizionale evento al Quirinale in cui sono coinvolte anche le scuole italiane, con la premiazione degli Istituti che si sono distinti per le loro riflessioni sui temi dell’8 marzo”.

ICOTEA_19_dentro articolo

“Pur in questa particolare condizione che stiamo tutti vivendo, con
qualche disagio, ma anche con grande responsabilità, prosegue Azzolina, non dobbiamo rinunciare a sottolineare il valore di questa Giornata, che ci aiuta a ricordare e approfondire le conquiste politiche, sociali ed economiche delle donne, ma anche a riflettere sui soprusi e le violenze che hanno subito nella Storia. E che subiscono ancora, purtroppo. Sono certa che, anche a distanza, con i vostri insegnanti, ci sarà occasione per parlare di tutto questo. Per riflettere sul tema delle Pari Opportunità e di quell’uguaglianza formale e sostanziale che è un diritto di
tutte e tutti perché è la nostra stessa Costituzione a sancirla, all’articolo 3”.

LA LETTERA INTEGRALE