Home Didattica A marzo gli Stati generali dell’educazione fisica

A marzo gli Stati generali dell’educazione fisica

CONDIVIDI

Per consolidare le iniziative e rilanciare le tematiche dell’educazione fisica nella scuola primaria e dell’attività sportiva scolastica, la Capdi (Confederazione delle Associazioni dei Diplomati Isef e laureati in Scienze motorie) organizzano a Milano, nel fine settimana 21/22 marzo 2015, gli Stati generali dell’EF.

Si tratterà di un momento di confronto e di rilancio dei temi della disciplina in contemporanea con la discussione nel parlamento e nel Governo sull’assetto della scuola dei prossimi anni: i decreti delegati sul Piano “la Buona scuola”.

Icotea

Gli Stati Generali dell’EF faranno il punto rispetto le tematiche individuate:

  • sabato 21 mattina: EF obbligatoria nella scuola primaria, insegnata da diplomati ISEF o laureati in SM
  • sabato 21 pomeriggio: rilancio dell’attività sportiva scolastica.

Oltre questo, l’obiettivo è dichiarane la necessità cognitiva, educativa, sociale e sanitaria dell’EF, individuando e proponendo alla classe politica le modalità per raggiungere tali obiettivi:

  • Domenica 22 mattina: L’EF incontra la politica)

Sono previste anche iniziative di rinforzo: diretta streaming (se ci sarà il finanziamento) e Flash mob organizzato in tutta Italia il venerdì 20 la mattina, in più piazze, cortili di scuola, palestre con coreografie di movimento sull’importanza dell’EF.

Per informazioni: http://www.capdi.it/“>www.capdi.it