Home Attualità Antivigilia di Natale, oggi cabina di regia, in arrivo nuove misure

Antivigilia di Natale, oggi cabina di regia, in arrivo nuove misure

CONDIVIDI
  • Credion

Ieri il premier Draghi nella conferenza stampa di fine anno ha dribblato tutte le domande. Tutto rimandato a oggi con il doppio appuntamento che potrebbe stabilire la stretta delle feste. Alle 9:45 la cabina di regia sulle misure di contrasto al Covid, nel pomeriggio il Consiglio dei ministri chiamato ad affrontare i temi legati alla pandemia. Non saranno feste da blindati in casa, come accadde l’anno passato, ma i numeri degli ultimi giorni ci riportano purtroppo a rivivere nell’incubo. In 24 ore infatti si sono registrati 36mila casi (e poco meno di 150 morti), nuovo record negativo nell’ultimo periodo.

Come frenare questa nuova impennata? Non imponendo nuove chiusure (non ci sono più i tempi) ma provando a rafforzare quelle esistenti. Intanto insistendo sulle vaccinazioni, con la terza dose diventata una necessità, e riducendo da cinque a quattro mesi il richiamo. Altra riduzione, la durata del Green pass portato a sei mesi. E mentre molti Comuni hanno annullato cenoni e feste in piazza per capodanno, per gli eventi che invece si svolgeranno servirà il tampone, anche per i vaccinati. C’è poi l’ipotesi di estendere la vaccinazione obbligatoria anche ad altre categorie di lavoratori, ieri il premier ha fatto capire che l’idea è ben presente. E si va rafforzando l’uso della mascherina, anche all’aperto, con l’uso della ffp2 in certi ambienti chiusi. Così come è consigliato il tampone nel periodo in cui scende la protezione e non è ancora stata fatta la terza dose.

Icotea

Dunque saranno i dati a guidare la cabina di regia nella stretta da adottare. La lotta alla variante Omicron si prospetta lunga e faticosa (l’Oms l’ha definita come una tempesta in arrivo sull’Europa).