Home Generale Baby gang irrompe in una scuola

Baby gang irrompe in una scuola

CONDIVIDI
  • Credion

Baby gang fa irruzione a scuola per rubare soldi e materiale didattico. I carabinieri li sorprendono e li fermano ma c’è la sorpresa: sono tutti ragazzini, il più piccolo ha appena undici anni.

È accaduto a Crispano, in provincia di Napoli. Hanno colpito in quattro: un 16enne, un 15enne e il bambino di undici anni. Fuori dall’edificio, a far da sentinella, c’era il più grande del gruppo che ha diciotto anni. La gang si è introdotta nella scuola e ha subito tentato di razziare il più possibile. Si erano guadagnati l’ingresso grazie all’agilità di uno di loro che, penetrato nell’istituto, ha poi aperto le porte con i maniglioni antipanico facendo entrare anche gli altri due.

Icotea

 

{loadposition deleghe-107}

 

Hanno forzato un paio di armadietti e poi hanno cercato di mettere le mani sui soldi custoditi nelle macchinette che distribuiscono caffè e merendine. Ma non hanno fatto in tempo dato che sul posto sono arrivati i carabinieri, allertati al 112 da alcuni cittadini insospettiti dagli insoliti rumori provenienti dall’istituto che avrebbe dovuto essere deserto.

I militari, come riporta Ansa, hanno acciuffato tutti i membri della baby gang e hanno denunciato il “palo” e i due ragazzini di 16 e 15 anni.

Tuttavia il piccolo complice, il quattordicenne, non è imputabile e quindi è stato affidato ai genitori e segnalato al personale e alla magistratura del Tribunale dei Minorenni di Napoli.