Home Archivio storico 1998-2013 Generico Brescia, consensi per “Le vie dell’Arte”

Brescia, consensi per “Le vie dell’Arte”

CONDIVIDI
  • Credion
Ha raccolto molti consensi l’iniziativa bresciana “Le vie dell’Arte”, il percorso culturale e didattico incentrato su tre istituzioni locali per investigare il tema della “vittoria”: il Museo di Santa Giulia di Brescia, il Vittoriale degli Italiani di Gardone e la Fondazione Ugo Da Como di Lonato. I risultati del progetto, promosso e sostenuto dall’assessorato alle Culture, Identità e Autonomie della Lombardia, sono stati illustrati in una conferenza stampa che si è tenuta il 27 giugno nel palazzo della Regione.

I dati, presentati da Elisabetta Conti, consulente tecnico del progetto didattico, sono abbastanza indicativi: nel corso degli ultimi due anni scolastici oltre duecentosessanta studenti di Brescia e provincia hanno visitato le istituzioni e partecipato attivamente al progetto attraverso la realizzazione di una serie di interessanti testi personali sul tema della “vittoria”. Gli elaborati frutto dell’esperienza culturale e didattica, inoltre, sono stati raccolti in un volume. “Il progetto ‘Le vie dell’Arte’ – ha spiegato Ettore Albertoni, assessore regionale alle Culture, Identità e Autonomie della Lombardia – rappresenta un felice esempio di associazione di sforzi da parte di istituzioni diverse. Si tratta di un grandissimo risultato e di un modello di azione di straordinaria importanza”.