Home Archivio storico 1998-2013 Calendario scolastico Calendario scolastico 2008/2009, i primi dati

Calendario scolastico 2008/2009, i primi dati

CONDIVIDI

Delle regioni elencate la prima ad aprire i cancelli delle scuole sarà la Lombardia, con inizio delle lezioni l’8 settembre 2008, seguita dalla provincia di Bolzano, 10 settembre. Per le altre la campanella suonerà giorno 15 settembre con una variazione per il Lazio che in tale data apre alle scuole di istruzione primaria e il 16 a quelle di istruzione secondaria.

Per quanto concerne la conclusione delle lezioni, le date sono diverse tra le varie regioni che hanno fin qui deliberato. Gli studenti che finiranno le lezioni per primi saranno quelli dell’Abruzzo e dell’Emilia Romagna (6 giugno 2009) seguiti da quelli del Trentino (9 giugno), della Sardegna (10 giugno), del Piemonte (11 giugno) e della Lombardia e Alto Adige (16 giugno).
Più uniformi sono state le date relative alle vacanze natalizie. Entrano in vacanza il 22 dicembre 2008 gli scolari della Lombardia, Lazio, Trentino e Piemonte; il 23 dicembre quelli della Sardegna e il 24 quelli dell’Emilia Romagna e Alto Adige. Per tutti, le vacanze di Natale dureranno fino al 6 gennaio 2009.
A Pasqua le lezioni saranno sospese il 9 aprile per tutte le regioni che fin qui hanno deliberato tranne per il Lazio che le sospenderà dal 6 al 13 aprile. Dureranno fino al 13 aprile in Alto Adige, fino al 14 aprile in Piemonte, Sardegna, Emilia Romagna e Lombardia; e al 15 in Abruzzo e Trentino.
Fermo restando i 200 giorni di lezione come limite massimo prescritto dalla normativa vigente, le istituzioni scolastiche avranno margini di flessibilità entro i quali proporre altre vacanze o incrementi del piano dell’offerta formativa.
Nel Lazio, per esempio, quest’anno vi saranno 7 giorni in più a scuola, rispetto alla quota nazionale dei 200 giorni, ma saranno allungate le vacanze di Pasqua. In Piemonte il 23 e 24 febbraio i ragazzi godranno di due giorni di vacanza per il Carnevale. A Bolzano, così come ogni anno, vi saranno le vacanze invernali individuate nell’arco dei giorni che va dal 22 al 26 febbraio 2009.
In Sardegna, una vacanza fissa e istituzionale riguarda il giorno 28 aprile dedicato al “Sa die de sa Sardigna”.

Sul nostro sito internet: www.tecnicadellascuola.it, in alto a sinistra dell’home-page, sarà allestito, come ogni anno, il calendario scolastico di tutte le regioni con allegate le relative delibere.

Icotea