Home Sicurezza ed edilizia scolastica Caratteristiche degli spazi per l’educazione fisica e sportiva nelle scuole

Caratteristiche degli spazi per l’educazione fisica e sportiva nelle scuole

CONDIVIDI

In questo punto si prevedono quattro tipi di palestre:
tipo A1 – unità da 200 m2 più i relativi servizi per scuole elementari da 10 a 25 classi, per scuole medie da 6 a 20 classi, per scuole secondarie da 10 a 14 classi.
tipo A2 – due unità da 200 m2 più i relativi servizi per scuole medie da 21 a 24 classi, per scuole secondarie da 15 a 23 classi.
tipo B1 – palestre regolamentari da 600 m2 più i relativi servizi, aperte anche alla comunità extra-scolastica, per scuole secondarie di secondo grado (da 24 a 60 classi) (divisibili in tre settori); ma utilizzabile da non più di due squadre contemporaneamente.
tipo B2 – palestre come le precedenti con incremento di 150 m2 per spazio per il pubblico e relativi servizi igienici.
Nel decreto si precisa inoltre: “Qualora le amministrazioni competenti rilevino gravi carenze nel settore delle attrezzature per l’educazione fisica e sportiva nelle scuole degli ambiti interessati dai nuovi interventi di edilizia scolastica si prevede la realizzazione di palestre di tipo B anche per scuole elementari da 10 a 25 classi e per scuole medie da 9 a 24 classi e per scuole secondarie da 10 a 23 classi”.

CONDIVIDI