Home Concorsi Concorsi ordinari e conseguimento dell’abilitazione. Le nostre FAQ

Concorsi ordinari e conseguimento dell’abilitazione. Le nostre FAQ

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Proseguiamo con le nostre Faq sui concorsi ordinari che stanno avendo un grande successo tra i nostri lettori.

Di seguito vi presentiamo tre Faq che riassumono una serie di domande giunte nei giorni scorsi alla nostra redazione che hanno tutte come argomento il conseguimento dell’abilitazione con i prossimi concorsi che saranno banditi prossimamamente comunque entro e non oltre il 30 aprile.

1) Chi supera il concorso nella scuola secondaria di prima e di secondo grado ottiene automaticamente anche l’abilitazione all’insegnamento?

ICOTEA_19_dentro articolo

Innanzitutto chi rientrerà nel numero dei vincitori ivi compresi gli ITP, che partecipano con il solo diploma, conseguirà sia il ruolo sia automaticamente anche l’abilitazione all’insegnamento.
Chi invece supererà le tre prove del concorso (due prove scritte ed una orale), ma non rientrerà nei 24.000 vincitori, otterrà l’abilitazione all’insegnamento nella classe di concorso e nella regione per la quale avrà partecipato al concorso.
Ricordo che i concorsi non saranno banditi in tutte le regioni.

2) L’abilitazione è indispensabile per insegnare e perché é importante possederla?

Si può insegnare anche senza la specifica abilitazione, le migliaia di insegnanti inseriti nelle graduatorie di istituto di terza fascia e i docenti che insegnano con la messa a disposizione (MAD) lo fanno senza il possesso dell’abilitazione all’insegnamento.
L’abilitazione serve per inserirsi nelle graduatorie di istituto di seconda fascia, in tal modo aumentano notevolmente le opportunità di ottenere supplenze e per l’assunzione a tempo indeterminato nelle scuole paritarie.
Infine é appena il caso di ricordare che nel 2023, allorché si aggiorneranno di nuovo le graduatorie di istituto di terza fascia, potranno inserirsi i soli docenti in possesso dell’abilitazione.

3) L’abilitazine sarà conseguita con il concorso ordinario nella scuola primaria anche dai maestri in possesso del solo diploma magistrale?

I docenti di scuola primaria che partecipano al concorso nella scuola primaria con il D.M. conseguito entro l’a.s. 2001/2002 come titolo di accesso, sono già in possesso di un titolo di abilitazione all’insegnamento.
Con il D.M. sono inseriti nelle graduatorie di istituto di seconda fascia e possono partecipare al concorso ordinario. La loro partecipazione al concorso ordinario quindi é finalizzata solo all’immissione in ruolo.

Preparazione concorso ordinario inglese