Home Archivio storico 1998-2013 Concorso Dirigenti Concorso dirigenti in Sicilia: fissate le date delle prove scritte

Concorso dirigenti in Sicilia: fissate le date delle prove scritte

CONDIVIDI
  • Credion
Con riferimento alla procedura prevista dalla legge n. 202 del 3 dicembre 2010 per la rinnovazione del concorso per dirigenti scolastici indetto con decreto direttoriale 22 novembre 2004, l’Usr Sicilia rende noto che i candidati che alla data di entrata in vigore della suddetta legge prestano servizio con funzioni di dirigente scolastico con contratto a tempo indeterminato svolgeranno la prova giorno 31 gennaio 2011.
La prova scritta è relativa all’esperienza maturata nel corso del servizio e secondo quanto segnalato nel D.M. n. 2 dello scorso 3 gennaio verte sull’attività svolta dai candidati nelle rispettive sedi di servizio. In particolare, premessa una breve descrizione delle caratteristiche e delle condizioni degli istituti scolastici di riferimento all’atto dell’assunzione dell’incarico e degli obiettivi correlati allo svolgimento del medesimo, devono essere descritte le iniziative poste in essere al fine di assicurarne puntuale e tempestiva realizzazione, i risultati raggiunti alla data di svolgimento della prova e le circostanze che, in tutto o in parte, hanno impedito il conseguimento degli obiettivi stessi.
Il tempo a disposizione dei candidati per lo svolgimento della prova è di sei ore. A seguito del superamento della prova scritta, con esito positivo, sono confermati i rapporti di lavoro instaurati con i candidati-dirigenti scolastici e la titolarità delle sedi alle quali risultano assegnati alla data di entrata in vigore della legge n. 202/2010.
Giorno 1 febbraio 2011, invece, è fissata la prova scritta per i candidati che hanno frequentato il corso di formazione e superato l’esame finale ma non ancora in servizio con funzioni di dirigente scolastico. La prova scritta verterà su un progetto elaborato relativamente ad un argomento da loro scelto tra quelli svolti nel corso di formazione.
Anche in questo caso, il tempo a disposizione per la prova scritta è di sei ore. A seguito dell’espletamento della prova scritta, con esito positivo, agli stessi è confermata la posizione occupata nelle graduatorie generali di merito.
Entrambe le prove, come comunicato ai candidati con telegrammi individuali, avranno luogo a Palermo presso la Scuola media “Leonardo da Vinci”, che si trova in via Serradifalco 190.
La commissione esaminatrice (la cui costituzione è stata comunicata dall’Usr Sicilia con nota prot. n. 724 dello scorso 14 gennaio), prima di procedere alla correzione degli elaborati, fissa i criteri in base ai quali effettuare le proprie valutazioni.

Ricordiamo che per i candidati che hanno partecipato alle prove scritte del suddetto concorso per dirigenti, completando ognuna di esse con la consegna del relativo elaborato e che non sono stati ammessi al corso di formazione, si procederà alla rinnovazione della procedura concorsuale mediante una nuova valutazione degli elaborati. A ciascun elaborato saranno attribuiti un giudizio e un punteggio secondo i criteri predeterminati dalla commissione.