Home Concorsi Concorso docenti 2018, i titoli devono essere posseduti al 22 marzo

Concorso docenti 2018, i titoli devono essere posseduti al 22 marzo

CONDIVIDI
  • Credion

Scadrà alle ore 14 di oggi, 26 marzo, il termine (prorogato) per inoltrare la domanda, tramite Istanze on-line, per il concorso riservato ai docenti in possesso del titolo di abilitazione all’insegnamento in una o più classi di concorso della scuola secondaria di primo o di secondo grado. Il suddetto titolo deve essere stato conseguito entro il 31 maggio 2017.

Gli insegnanti tecnico pratici possono invece partecipare purché siano iscritti nelle graduatorie ad esaurimento oppure nella seconda fascia di quelle di istituto, alla data del 31 maggio 2017.

Icotea

Possono inoltre partecipare con riserva coloro che, avendo conseguito il titolo abilitante all’estero entro il 31 maggio 2017, abbiano comunque presentato la relativa domanda di riconoscimento alla Direzione generale per gli ordinamenti scolastici e la valutazione del sistema nazionale di istruzione, entro la data del 22 marzo 2018.

Visto lo slittamento dei termini di inoltro della domanda dal 22 al 26 marzo anche i titoli che si possono dichiarare devono riferirsi al 26 marzo 2018?

A questa domanda ha così risposto il Miur:

No, si tratta solo di una proroga della possibilità di inoltrare la domanda per ragioni tecniche. Pertanto resta fermo che tutti i titoli devono riferirsi alla data di scadenza prevista dal bando, ossia 22 marzo 2018.

Per ulteriori info, si legga anche:

Concorso docenti abilitati, 180 giorni di servizio validi fino al 22 marzo