Home Archivio storico 1998-2013 Generico Concorso “L’Europa che (r)esiste – Ti scrivo per l’ultima volta”

Concorso “L’Europa che (r)esiste – Ti scrivo per l’ultima volta”

CONDIVIDI
webaccademia 2020
L’Anpi (Associazione Nazionale Partigiani d’Italia – www.anpi.it ), su proposta della sezione di Macerata e in collaborazione con l’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea di Macerata, bandisce il concorso internazionale “L’Europa che (r)esiste – Ti scrivo per l’ultima volta”, che ha per tema il contenuto delle lettere dei condannati a morte della Resistenza europea al nazi-fascismo, delle quali si raccomanda la letturasia in classe che su internet o consultando specifiche pubblicazioni e in seguito a ricerche personalio di gruppo.
Il concorso è rivolto agli studenti delle scuole secondarie superiori di secondo grado in Italia e delle città europee sede dell’Anpi, al fine di suscitare una riflessione creativa (in prosa, versi o attraverso filmati) dei giovani su quest’esperienza fondamentale per la comune identità europea, stimolandoli alla lettura di tali testi e alla documentazione su di essi anche con l’ausilio dei docenti.
Sono stati tanti i partigiani che hanno dato la vita per un’Italia libera e democratica, Ed è proprio l’ultimo saluto di coloro che in tutta Europa hanno lottato per la libertà ad essere il tema di questo concorso, con l’esplicito scopo di attirare l’attenzione degli studenti alla Resistenza, ad un passato che ci è ancora molto prossimo e che è bene ricordare.
Nella Resistenza tutti i Paesi europei si batterono per liberarsi dalla barbarie nazi-fascista e per affermare i valori della democrazia sulla dittatura, della libertà sull’oppressione, dei diritti umani sul razzismo, della vita sul genocidio.
La Resistenza è l’esperienza da cui è nata la nostra Costituzione, e ha compreso tutti coloro che credevano nella democrazia e nella giustizia.
Il concorso prevede tre sezioni:
A) poesia in lingua italiana, lunghezza massima 33 versi per testo. Si possono inviare da uno a tre componimenti;
B) narrativa in lingua italiana, il limite massimo è di 2.000 parole per testo; si può partecipare massimo con tre scritti, uno per genere: un racconto breve, una pagina di diario, una lettera;
C) cortometraggio in lingua italiana o inglese, non deve superare i 5 minuti, ogni singolo autore o gruppo d’autori può inviare un solo filmato.
La spedizione dei testi deve avvenire entro il prossimo 2 aprile via e-mail all’indirizzo di posta elettronica [email protected] , per via cartacea al seguente indirizzo: Anpi – Via Verdi 10/a – 62100 Macerata (al medesimo va inviata la busta contenete il Dvd su cui sarà stato “masterizzato” il filmato). Per le spedizioni per posta farà fede il timbro postale, purché la busta arrivi entro il decimo giorno successivo alla data di scadenza.
Le opere verranno sottoposte al giudizio di un’apposita commissione di esperti che le valuterà secondo criteri stilistici e di attinenza al tema. Verranno premiati i primi tre classificati di ogni sezione (la giuria si riserva anche di segnalare altre opere meritevoli di nota). La premiazione è in programma il 2 giugno a Macerata.
CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese