Home Precari Concorso ordinario scuola secondaria, i requisiti per partecipare

Concorso ordinario scuola secondaria, i requisiti per partecipare

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Il concorso ordinario scuola secondaria sarà bandito per i posti che si prevede saranno disponibili nei due anni scolastici successivi a quello in cui si espleteranno le prove nelle diverse regioni e nelle diverse classi di concorso.

Il bando del concorso scuola secondaria, dovrà essere pubblicato entro il 30 aprile 2020come sancisce il decreto milleproroghe approvato anche in Senato.

Ogni candidato può concorrere per una sola classe di concorso per la secondaria di 1 grado e per una sola classe  per la secondaria di 2 grado. Chi ha il titolo può concorrere anche per i posti di sostegno.

ICOTEA_19_dentro articolo

Il concorso è nazionale, ma articolato su base regionale. Si concorre in una sola regione.

Concorso ordinario scuola secondaria, quali sono i requisiti d’accesso

– abilitazione all’insegnamento, anche se riferita a un ordine di scuola diverso o altra classe di concorso. Non è necessario il requisito dei 24 CFU

– titolo di studio (ed eventuali esami/crediti) previsto dal nuovo regolamento delle classi di concorso + 24 crediti (CFU/CFA) nelle discipline antropo-psico-pedagogiche e nelle metodologie e tecnologie didattiche

per i posti di ITP basta il diploma che costituisce titolo di accesso sulla base della normativa vigente, fino al 2024/25 non è richiesto il possesso dei 24 CFU.

ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK DEDICATO AL CONCORSO ORDINARIO SECONDARIA
(CLICCA 
QUI)

Graduatoria finale e blocco quinquennale

Nella graduatoria finale del concorso ordinario una quota pari al 40% del punteggio andrà ai titoli, e tra di essi il 50% ai servizi. Il docente che supera positivamente l’anno di formazione e prova è confermato in ruolo ed è tenuto a rimanere nella medesima scuola per altri 4 anni.

24 Cfu, a chi servono e in quali casi

Per i posti di sostegno del concorso ordinario secondaria sono ammessi a partecipare alle procedure distinte per la secondaria di primo o secondo grado, i candidati in possesso, alla data di scadenza del termine per la presentazione della domanda, oltre che ai requisiti precedenti, del titolo di specializzazione sul sostegno per lo specifico grado conseguito ai sensi della normativa vigente o analogo titolo di specializzazione sul sostegno conseguito all’estero e riconosciuto in Italia ai sensi della normativa vigente.

Sono ammessi con riserva coloro che, avendo conseguito all’estero i titoli abbiano comunque presentato la relativa domanda di riconoscimento ai sensi della normativa vigente, entro il termine per la presentazione delle istanze per la partecipazione alla procedura concorsuale.

Concorso ordinario scuola: le prove

Il decreto ministeriale, per quanto riguarda i posti comuni del concorso scuola secondaria, specifica che si svolgeranno:

  • 2 prove scritte
  • 1 prova orale

La prima prova scritta del concorso docenti 2020. La durata della prova è pari a 120 minuti, fermi restando gli eventuali tempi aggiuntivi di cui all’articolo 20 della legge 5 febbraio 1992, n. 104.

Per quanto riguarda la valutazione della prima prova scritta del concorso ordinario scuola secondaria , la commissione ha a disposizione un massimo di 40 punti.

La seconda prova scritta si articola invece in due quesiti a risposta aperta volti, il primo, all’accertamento delle conoscenze e competenze antropo-psico-pedagogiche, il secondo, all’accertamento delle conoscenze e competenze didattico-metodologiche in relazione alle discipline oggetto di insegnamento di ciascuna classe di concorso.
La durata della prova sarà di 60 minuti. Per quanto riguarda la valutazione della seconda prova scritta, la commissione ha a disposizione un massimo di 40 punti.

La prova orale del concorso scuola secondaria ha una durata massima complessiva di 45 minuti, e consiste nella progettazione di una attività didattica, comprensiva dell’illustrazione delle scelte contenutistiche, didattiche e metodologiche compiute e di esempi di utilizzo pratico delle TIC.

Per la valutazione della prova orale del concorso ordinario secondaria la commissione ha a disposizione un massimo di 40 punti.

La prova scritta del concorso scuola secondaria 2020 per i posti di sostegno, distinta per la scuola secondaria di primo e secondo grado, è articolata in due quesiti a riposta aperta inerenti alle metodologie didattiche da applicarsi alle diverse tipologie di disabilità, finalizzati a valutare le conoscenze dei contenuti e delle procedure volte all’inclusione scolastica degli alunni con disabilità.

TUTTO SULLE PROVE (QUI)

Chi supera tutte le prove del concorso docenti 2020 verrà inserito in graduatoria per le immissioni in ruolo

PREPARATI AL CONCORSO PER LA SCUOLA SECONDARIA

Preparazione concorso ordinario inglese