Home Didattica Console Nintendo manderà in soffitta la LIM all-in-one

Console Nintendo manderà in soffitta la LIM all-in-one

CONDIVIDI
  • GUERINI

 

In alternativa esiste un modo completamente nuovo per costruirne una da soli con i propri insegnanti una LIM fai date. Infatti è sufficiente prendere un controller della console Wii (è una console per videogiochi, prodotto dall’azienda Nintendo, lanciata sul mercato nel 2006, come successore del Nintendo GameCube. ) e modificarlo con qualche accorgimento.

Il progetto è nato da un gruppo di programmatori, docenti e collaboratori accademici che si sono messi a cercare un nuovo modo per portare le nuove tecnologie a scuola con un investimento minimo di risorse. Johnny Chung Lee già nel 2007 creò la WiiLD (acronimo di Wiimote Lavagna Digitale), uno strumento tecnologico a basso costo in grado di emulare una LIM usando un Wiimote, il controller della Wii.

Icotea

La componentistica per far funzionare la WiiLD è:
– PC
– proiettore
– wiimote remote controller
– treppiede
– chiavetta bluetooth
– penna ad infrarossi

WiildOs installato su chiavetta USB

In sostanza il controller della Wii è in grado di captare i movimenti della penna ad infrarossi sulla lavagna, ovvero quello che generalmente fa una normalissima LIM. Tuttavia il sistema WiiLD non era esente da problemi, legati più che altro all’ombra proiettata sulla superficie interattiva. Per superare il problema del cono d’ombra si è inserito nel sistema il Vmarker, ovvero un sensore ad infrarossi che si collega al PC tramite USB. Il sensore posizionato sopra al proiettore, grazie alla sue dimensioni ridotte, crea una LIM  portatile al modico prezzo di circa 150€