Home Attualità Contratto mobilità: se ne parlerà nell’incontro del 25 gennaio; non si esclude...

Contratto mobilità: se ne parlerà nell’incontro del 25 gennaio; non si esclude l’atto unilaterale del Ministro

CONDIVIDI

Dobbiamo capire, e lo sapremo la prossima settimana, quale sarà la proposta che il Ministero dell’Istruzione farà ai sindacati e se c’è o meno qualche apertura rispetto alla situazione registrata martedì della scorsa settimana.
Nell’ultimo incontro le OO.SS. posero il problema dei vincoli come una sorta di pregiudiziale, fecero una proposta concreta all’amministrazione per il superamento dei vincoli con un preliminare documento congiunto Flc Cgil Cisl Scuola Uil Scuola Snals FGU e chiesero al dott. Versari di rappresentare al Ministro la loro posizione sui vincoli in attesa di una risposta che al momento non è ancora arrivata.
Versari fece presente ai sindacati che le leggi 159/2019 e 106/2021 non concedono alla delegazione di parte pubblica alcun margine sui vincoli in sede di contrattazione integrativa.

I sindacati vorrebbero superare i vincoli al tavolo contrattuale con una loro disapplicazione, vedremo cosa proporrà questa volta l’amministrazione o meglio qual è l’agibilità che Bianchi ha dato a Versari, se ci sarà spazio o meno per una mediazione e fino a che punto può spingersi una siffatta mediazione.

Icotea

E se non ci sarà alcuna apertura, cosa faranno i sindacati che contro i vincoli avevano chiamato i docenti allo sciopero il 10 dicembre e che avevano disertato i tre incontri sulla mobilità al MI, lasciando al tavolo la sola Cisl?

Ad oggi parrebbe che il piano normativo (conversione decreto Milleproroghe) sia purtroppo un percorso accidentato in quanto eventuali emendamenti sui vincoli potrebbero essere considerati inammissibili.
Una cosa è sicura, il tempo stringe per assicurare l’avvio dell’a.s. 22/23; il contratto deve essere firmato e il Ministro deve emettere l’Ordinanza Ministeriale che deve prevedere le scadenze di presentazione delle domande.
Siamo ormai quasi a fine gennaio; cosa succederà?
Ci sarà un contratto firmato da tutti I sindacati o da un solo sindacato (Cisl Scuola) o avremo un atto unilaterale dell’esecutivo?
Lo sapremo nelle prossime due-tre settimane.