Home Attualità Covid a scuola, Azzolina chiede la precedenza nelle Asl per i casi...

Covid a scuola, Azzolina chiede la precedenza nelle Asl per i casi sospetti

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Una corsia preferenziale per i casi sospetti di coronavirus nelle scuole: sarebbe la richiesta avanzata dalla Ministra dell’Istruzione Lucia Azzolina al Ministro della Salute Roberto Speranza.

Una corsia preferenziale per i casi sospetti a scuola

La richiesta è stata formulata, secondo quanto scrive Il Sole 24 Ore, nel corso del Consiglio dei Ministri della serata del 7 ottobre.

La Ministra Azzolina avrebbe infatti chiesto più tempestività nella risposta dei dipartimenti di Prevenzione alle scuole, l’utilizzo dei test rapidi non solo per le operazioni di screening e maggiore uniformità delle Asl nell’interpretazione dei protocolli.

ICOTEA_19_dentro articolo

Test rapidi e protocolli unificati

Per quanto riguarda i test rapidi, sappiamo che questi hanno ricevuto l’ok nei giorni scorsi dal Comitato Tecnico Scientifico ma solo ai fini dello screening.

Per quanto riguarda invece le Asl, secondo la Ministra non solo si andrebbero a velocizzare le operazioni ma si riuscirebbe a garantire uniformità alla gestione dei casi, dato che, come i dirigenti scolastici hanno fatto notare, si applicherebbero protocolli diversi in base al territorio.

Sarà probabilmente una nota del ministro Speranza a fornire istruzioni più precise in proposito.

Preparazione concorso ordinario inglese