Home Attualità Covid, dal 29 novembre Calabria, Lombardia e Piemonte in zona arancione

Covid, dal 29 novembre Calabria, Lombardia e Piemonte in zona arancione

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Sarebbe in arrivo la nuova ordinanza del Ministro della Salute Speranza che dispone il “cambio di colore” per alcune Regioni d’Italia.

In particolare, Calabria, Lombardia e Piemonte dobvrebbero passare in zona arancione.

Le nuove misure dovrebbero entrare in vigore il 29 novembre.

ICOTEA_19_dentro articolo

Piemonte

Lombardia

Cosa cambia in sostanza per le scuole?

Il passaggio dalla zona rossa all’arancione comporta la ripresa delle attività in presenza per le classi seconde e terze delle scuole secondarie di I grado. Nulla cambia invece per le scuole superiori, di tutte le zone di qualunque colore esse siano, che al momento continuano le attività in DaD.

Altra modifica riguarda la mobilità: nelle zone arancioni ci si può spostare nel Comune senza autocertificazione, ma non si può uscire dal territorio comunale.

Le misure per la scuola zona per zona

Ad eccezione delle Regioni che hanno emanato ordinanza più restrittive, queste sono le regole generalmente valide per le scuole nelle singole aree in cui è stato diviso il nostro Paese.

Zone gialla

  • Dad solo alle superiori,
  • Mascherina dai 6 anni in su e anche al banco,
  • Didattica in presenza per l’uso dei laboratori,
  • Didattica in presenza per alunni disabili o con BES,
  • Mensa aperta,
  • Uscite didattiche sospese

Zona arancione

  • Dad solo alle superiori,
  • Mascherina dai 6 anni in su e anche al banco,
  • Didattica in presenza per l’uso dei laboratori,
  • Didattica in presenza per alunni disabili o con BES,
  • Mensa aperta,
  • Uscite didattiche sospese

Zona rossa

  • Dad dalla seconda media,
  • Mascherina dai 6 anni in su e anche al banco,
  • Didattica in presenza per l’uso dei laboratori,
  • Didattica in presenza per alunni disabili o con BES,
  • Mensa aperta,
  • Uscite didattiche sospese

Preparazione concorso ordinario inglese