Home Attualità Dati Covid: 13 mila casi. Nuova ordinanza in GU: 6 regioni in...

Dati Covid: 13 mila casi. Nuova ordinanza in GU: 6 regioni in arancione

CONDIVIDI

I dati Covid del 13 febbraio, nella giornata del giuramento del Governo Draghi e del nuovo Ministro dell’Istruzione Bianchi (GUARDA IL VIDEO).

I casi da Coronavirus salgono a più 13.532 oggi, a fronte di 290.534 tamponi, con 118 ingressi in terapia intensiva.

Icotea

Nel nostro Paese, così come nel resto d’Europa (in Francia la prevalenza è del 20-25%, in Germania è sopra il 20%), c’è una circolazione sostenuta della variante del Covid, che probabilmente è destinata a diventare quella prevalente nei prossimi mesi.

A livello nazionale la stima di prevalenza della cosiddetta ‘variante inglese’ del virus da Covid-19 è pari a 17,8%. Sono questi i risultati preliminari della ‘flash survey’ condotta dall’Iss e dal ministero della Salute, rispetto alla quale hanno riferito anche il Presidente dell’Istituto Superiore di Sanità, Silvio Brusaferro, e il Direttore generale della Prevenzione sanitaria del Ministero, Gianni Rezza, in occasione della consueta conferenza stampa settimanale sul monitoraggio Covid.

Le varianti nelle scuole

Una questione, quella delle varianti, che si pone anche in relazione alle scuole, dove pare inizino a circolare queste varianti. Nelle ultime settimane sono state individuate a Chieti e a Perugia le varianti Uk e brasiliana. La Regione Umbria ha preso la decisione della zona rossa in provincia di Perugia, dove anche le scuole sono state chiuse. Rezza apprezza la decisione umbra e auspica che laddove si rintraccino le varianti Covid, si reagisca prontamente nella stessa direzione.

Nuova ordinanza

L’ORDINANZA DEL MINISTRO DELLA SALUTE SPERANZA

Intanto prende forma la nuova colorazione del Paese, con regioni che tornano in arancione (la Toscana, ad esempio), e regioni che scendono al giallo (la Sicilia).

Il ministro della Salute, Roberto Speranza ha firmato, sulla base dei dati e delle indicazioni della Cabina di regia, una nuova Ordinanza volta a contenere la diffusione dell’epidemia da nuovo coronavirus. L’ Ordinanza è stata pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 37 del 13 febbraio 2021 ed entrerà in vigore dal 14 febbraio 2021.

Complessivamente, quindi, la ripartizione delle Regioni e Province Autonome nelle aree gialla, arancione e rossa è la seguente, a partire dal 14 febbraio 2021:

  • area gialla:  Calabria, Campania, Basilicata, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Puglia, Sardegna, Valle d’Aosta, Veneto
  • area arancione: Abruzzo, Liguria, Toscana, Provincia Autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, Sicilia, Umbria. Di fatto sei regioni in arancione, se consideriamo le due province autonome del Trentino Alto Adige
  • area rossa: nessuna Regione.

Vaccini

Quanto ai vaccini, secondo il portale del Ministero della Salute, abbiamo raggiunto 2.935.985 (incluso seconde dosi) vaccini effettuati, per un totale di persone vaccinate pari a 1.276.576.

Il bollettino del 13 febbraio

  • Nuovi positivi: 13.532
  • Decessi: 311
  • Tamponi: 290.534
  • Terapia intensiva: 2.062
  • Ingressi del giorno in terapia intensiva: 118
  • Totale casi: 2.710.819

LEGGI ANCHE