Home Didattica Didattica innovativa: come usare i moduli Google (e altri strumenti) per la...

Didattica innovativa: come usare i moduli Google (e altri strumenti) per la valutazione e l’autocorrezione degli alunni

CONDIVIDI

Gestire il feedback nell’apprendimento è un processo essenziale per favorire un apprendimento significativo degli studenti in ogni ordine scolastico. Ma come monitorare a distanza o durante il periodo estivo gli studenti? E come poter restituire in tempo reale e velocemente un feedback, suggerendo mirati approfondimenti per ciascuno? Alcune applicazioni permettono di fare tutto questo.

La didattica innovativa in classe fa uso di innumerevoli strumenti tecnologici legati alla didattica con un focus sulla valutazione degli apprendimenti e sull’autocorrezione. Parliamo di:
• Moduli Google per realizzare questionari e quiz online (inserire diverse tipologie di domande, intestazioni, sezioni, video o immagini, assegnare un punteggio e restituire un feedback con le risposte corrette, o link e video di consolidamento);
• Mentimeter, per realizzare sondaggi;
• JamboardPowerpoint Screenscan-o-matic per realizzare videolezioni personalizzate.

Icotea

Il corso

Su questi argomenti il corso Questionari e quiz per un feedback formativo: come fare? a cura di Giovanna Malusà, in programma dal 16 giugno.

Nel webinar, dopo un breve inquadramento teorico sul valore del feedback nella didattica, verranno forniti strumenti pratici per costruire questionariquiz o brevi videolezioni di approfondimento, utilizzando i testi adottati a scuola, per promuovere una didattica capovolta, capace di rispondere ai diversi bisogni educativi degli studenti anche d’estate e facilitare l’autocorrezione.