Home Archivio storico 1998-2013 Generico E se…

E se…

CONDIVIDI
  • Credion


Con il concorso s’intende promuovere tra gli studenti della scuola superiore il gusto per la ricerca, la riflessione e l’analisi storica, favorendo al tempo stesso lo sviluppo di competenze creative che possono arricchire il cammino didattico del singolo e del gruppo classe.

L’insegnante potrà utilizzare l’occasione del Concorso per attivare un vero e proprio "laboratorio storico", attraverso il quale provare a cimentarsi nell’affascinante compito dello "storico" che interroga e analizza le fonti.

Attraverso l’elaborazione di ipotesi "alternative" gli studenti possono anche essere accompagnati a riflettere sul valore delle "scelte" dei singoli e delle masse che fanno la storia.
A tale proposito può essere utile accompagnare la ricerca con un breve modulo di educazione civica che aiuti gli studenti a riflettere sul significato della responsabilità storica e civile dei singoli.

Tema per gli studenti:
Se Roma fosse rimasta un piccolo villaggio sulle rive del Tevere? Se Napoleone avesse vinto a Waterloo?
Se Colombo avesse fatto naufragio al largo delle coste portoghesi?
Lo sappiamo bene, la storia non si fa con i "se", ma con questo concorso ti chiediamo di giocare con la fantasia e di ipotizzare una realtà diversa.
Prendi in considerazione un periodo storico, un avvenimento, un personaggio e immagina un’evoluzione differente da quella realmente accaduta: quali conseguenze ci sarebbero state nel corso della storia?
Accanto ad uno sforzo di fantasia, ti chiediamo rigore scientifico nell’utilizzo delle fonti: la tua "storia inventata" dovrà comunque essere coerente con il contesto storico-culturale in cui si inserisce e gli avvenimenti dovranno mantenere una consequenzialità logico-temporale.

Icotea

Finalità del concorso: Formazione di un atteggiamento aperto all’indagine sul passato; capacità di ricostruire la complessità del fatto storico attraverso l’individuazione di rapporti tra soggetti e contesti; consolidamento dell’attitudine a problematizzare e ad effettuare collegamenti; acquisizione della consapevolezza che lo studio del passato è fondamento per la comprensione del presente e della sua evoluzione.

Gli elaborati dovranno pervenire entro il 21 maggio 2003 (fa fede il timbro postale) a:
Associazione Amici dell’Università Cattolica – via S. Valeria 1 – 20123 Milano. Molto interessanti i premi messi a concorso.

Per Informazioni:
Associazione Amici dell’Università Cattolica
via S. Valeria 1

20123 Milano
tel. 02.7234.5445

fax 02.7234.5494

E-mail e sito internet sono utilizzabili in "Ulteriori approfondimenti".