Home Didattica Giochi logici in classe: quando la matematica diventa un gioco di apprendimento

Giochi logici in classe: quando la matematica diventa un gioco di apprendimento

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Chi lo ha detto che la matematica non può essere insegnata utilizzando il gioco in classe?E’ bene chiarire: la matematica non è un gioco, ma senz’altro sono tantissimi i casi in cui il gioco può aiutare ad apprendere meglio la matematica.

In questo contesto, si può ricorrere infatti ai giochi logici, che rappresenta una sfida stimolante, un’opportunità per mettere alla prova abilità disciplinari e trasversali, oltre ad essere una buona occasione per imparare la matematica esplorando, inventando, progettando e, perché no, divertendosi.

Questa tipologia di approcci di insegnamento della matematica, consentono di sperimentare quel collegamento fra logica e intuizione che evidenzia il ruolo che ragionamento e creatività hanno in matematica.

ICOTEA_19_dentro articolo

Non solo: bisogna dire che per i quesiti più impegnativi sarebbe opportuno attivare quell’intelligenza collettiva del gruppo, che spesso riesce col contributo di tutti a conquistare la tanto agognata soluzione.

Basta prendere spunto, ad esempio, dalle prove internazionali, dalle prove nazionali dell’Invalsi e dalle gare matematiche.
L’importante, per quanto riguarda i giochi logici, è 
calibrare la prova con gradualità sulla base delle reali potenzialità della classe e mantenere sempre vivo lo spirito del “gioco”.

Per questo motivo è importante scegliere con cura i quesiti da proporre che devono essere percepiti dai ragazzi come non banali, ma neanche fuori portata.

Lo scopo di tali giochi logici è quello di aiutare gli studenti a comprendere meglio i concetti matematici e ad utilizzarli in contesti di realtà.
Infatti, tali giochi logici, hanno la peculiarità di spaziare nei più svariati ambiti della matematica, attivano processi che coinvolgono sia competenze disciplinari essenziali per la certificazione dell’assolvimento dell’obbligo scolastico, sia competenze chiave di cittadinanza.

 

A tal proposito, La Tecnica della Scuola, ente di formazione accreditato dal Miur per la formazione del personale della scuola (prot. n. AOODGPER/6834/2012) ai sensi della direttiva ministeriale n. 90/2003 adeguato ai sensi della Direttiva n. 170/2016, propone un corso online, in modalità webinar, dal titolo: “Fare matematica giocando. Giochi logici: una palestra per le competenze chiave“.

Saranno svolti 2 incontri di 2 ore per un totale di 4 ore di formazione:
Martedì 27 novembre 2018 – Ore 16.00/18.00
> Martedì 4 dicembre 2018 – Ore 16.00/18.00

CLICCA QUI PER TUTTE LE INFO

 

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese