Home Generale Gli effetti della sentenza europea sul precariato nella scuola

Gli effetti della sentenza europea sul precariato nella scuola

CONDIVIDI

La Corte di giustizia europea il 26 novembre 2014 ha sancito l’illegittimità della reiterazione dei contratti a tempo determinato che rendono la precarietà una condizione permanente per docenti ed Ata italiani.

Allo scopo di fare chiarezza sulle opportunità aperte da tale sentenza e alla luce di diverse sentenze recentemente emesse da vari tribunali italiani, il CESP e i COBAS nel ribadire la necessità di mantenere alta l’attenzione sulla condizione del precariato con la costante mobilitazione di lavoratrici e lavoratori precari, promuovono il CONVEGNO DI STUDIO GLI EFFETTI DELLA SENTENZA EUROPEA SUL PRECARIATO NELLA SCUOLA PUBBLICA STATALE E COMUNALE.

Icotea

L’appuntamento è per lunedì 23 febbraio, ore 16.00, nell’ANTISALA DEI BARONI–Maschio Angioino-Napoli.

Il convegno è di interesse per tutti coloro che hanno un servizio pre-ruolo nella scuola e nel pubblico impiego, anche se stabilizzati.