Home Alunni Gli studenti coinvolti nella riforma del catasto

Gli studenti coinvolti nella riforma del catasto

CONDIVIDI

Gli studenti delle classi terminali delle scuole superiori parteciperanno alle rilevazioni catastali nell’ambito del processo di riforma del catasto. A prevederlo è un ordine del giorno approvato il 28 aprile alla Camera nell’ambito del Decreto Lavoro: agli istituti secondari superiori viene data la possibilità di stipulare convenzioni con gli enti locali.

La cabina di ‘regia’ del progetto, spiega l’agenzia Ansa, è stata affidata all’Agenzia delle entrate: sarà da questa istituzione pubblica che partiranno gli input per “impiegare, mediante apposite convenzioni, ai fini delle rilevazioni, docenti e alunni delle quarte e quinte classi segnalati da istituti d’istruzione secondaria superiore”. Gli studenti più direttamente coinvolti saranno quelli dove è previsto l’insegnamento dell’ Estimo e della Topografia, quindi gli istituti tecnici per geometri.

Icotea

Questi studenti potranno acquisire competenze spendibili nel mondo del lavoro e maturare esperienze personali utili a orientare le loro scelte formative e professionali.