Home Attualità Governo Draghi, sottosegretari in dirittura d’arrivo: tra i papabili Gallo, Vacca e...

Governo Draghi, sottosegretari in dirittura d’arrivo: tra i papabili Gallo, Vacca e Pittoni

CONDIVIDI

Lunedì  22 febbraio sarebbe prevista la chiusura della lista di sottogoverno dei sottosegretari, che avrà al suo interno qualche sorpresa, dovuta alla riduzione della quota dei 5Stelle: dai 13 iniziali, si parla di nominarne solo 11 o addirittura 10.  

A parte tutti gli altri possibili candidati nei vari Ministeri, per l’istruzione sarebbe in prima fila, stando almeno a quanto le agenzie mormorano, Luigi Gallo: il grillino, nato nel 1977, vanta la Laurea in ingegneria informatica, è insegnante ed è presidente uscente della VII commissione (cultura, scienza e istruzione) della Camera.

Icotea

Ma potrebbe spuntarla anche l’ex sottosegretario alla Cultura nel primo governo Conte, Gianluca Vacca: nato nel 1973, Laurea in lettere moderne, Insegnante di scuola secondaria. 

Ancora in lizza sembra pure Anna Ascani, già viceministra e donna di punta del Pd, anche se le possibilità sono ridotte al lumicino, visto che il ministro dell’Istruzione in carica, Patrizio Bianchi, pur essendo un tecnico rimane pur sempre in area Pd.

Niente di strano tuttavia che il posto  vada a qualcuno della Lega, a partire dal senatore Mario Pittoni: a suo favore vi è l’estrema vicinanza al leader Matteo Salvini e la lunga esperienza in campo scolastico.

Uno dei nomi possibili dell’ultima ora è anche quello di , direttore generale dell’Usr dell’Emilia Romagna,

Al momento appare difficile fare previsioni: tutto è possibile.