Home Attualità Gps, non ci hanno inserito: tanti sacrifici per non ritrovarsi nulla!

Gps, non ci hanno inserito: tanti sacrifici per non ritrovarsi nulla!

CONDIVIDI
  • Credion

Si conferma un alto numero di errori nelle graduatorie definitive delle Gps prima fascia, con probabili ricorsi e scambi di cattedre in corso d’anno, come abbiamo già scritto in un articolo precedente. Tra le tante denunce giunte alla Tecnica della Scuola, vi è anche un gruppo di docenti che avevano presentato domanda, ma non risultano inseriti nelle GPS elenchi aggiuntivi, nonostante le ricevuto.

Ad esempio, Francesca ci ha scritto: “Oggi su Atp Roma sono uscite le graduatorie definitive. Io, come molti colleghi, non risultiamo inseriti nelle GPS elenchi aggiuntivi, nonostante la domanda sia andata a buon fine. Abbiamo la ricevuta sulla mail personale e abbiamo il PDF generato da istanze online. Non sono presenti però i nostri nomi sulla graduatoria definitiva. Immagino sia necessario fare ricorso ma trovo il tutto veramente scandaloso. Dopo aver frequentato il corso (anche bello caro) e esserci specializzati ci ritroviamo, in questo modo, in coda ai non specializzati, rischiando anche di non rientrare nelle assunzioni straordinarie decretate dal sostegni bis”. 

Un’altra testimonianza ci è arrivata da Chiara: “sono una docente specializzata sul sostegno (TFA V ciclo). Ho conseguito il titolo entro la data fissata dal MIUR per presentare l’istanza per entrare a far parte degli elenchi aggiuntivi. Oggi apprendo la triste notizia di non essere presente in elenco, come tanti altri miei colleghi. Abbiamo partecipato a tre prove di selezione, ci siamo formati per un anno intero, abbiamo rinunciato a sabati e domeniche; abbiamo seguito con passione ed entusiasmo questo duro e faticoso percorso. Su Polis si apre la possibilità di presentare una nuova istanza per scegliere le sedi e per inserire la domanda per l’immissione in ruolo; purtroppo in molti non potremo partecipare. Dubito fortemente che dal primo settembre saremo tutti in cattedra”.

In proposito proponiamo un modello di reclamo.

MODELLO FORMATO WORD

MODELLO PDF