Home Precari Graduatorie provinciali: in arrivo i primi verdetti

Graduatorie provinciali: in arrivo i primi verdetti

CONDIVIDI
webaccademia 2020

In piena fase di avvio del nuovo anno scolastico ed a graduatorie provinciali pubblicate solo da qualche giorno, e piene di errori come abbiamo ampiamente evidenziato, si attendono i primi responsi della Giustizia amministrativa sui ricorsi già proposti contro l’OM del 10.07.2020.

Con un decreto cautelare monocratico dello scorso 5 agosto, il Presidente della sezione III bis del Tar Lazio aveva infatti accolto la domanda d’urgenza finalizzata all’inserimento in I fascia delle GPS di due categorie di aspiranti, che avevano censurato l’ordinanza.

In particolare, l’ordinanza è stata impugnata nella parte in cui non permette ai docenti in possesso dei 24 CFU congiuntamente al titolo di laurea, e pertanto da ritenersi abilitati secondo la ridefinizione di tale concetto operata dall’art. 5 D.Lgs 59/2017 di inserirsi nella I fascia GPS, e nella parte in cui non permette sotto altro profilo, ai docenti che hanno svolto 36 mesi di servizio, di poter vantare di un titolo abilitante all’insegnamento legittimante l’inserimento nella I fascia GPS.

ICOTEA_19_dentro articolo

Con il citato decreto presidenziale, il Tar ha quindi consentito, in via cautelare, l’inserimento nella I fascia delle GPS dei ricorrenti in possesso di laurea congiunta ai 24 CFU ed ai ricorrenti che hanno svolto 36 mesi di servizio, fissando contestualmente per oggi 8 settembre, l’udienza per la discussione in sede collegiale della domanda cautelare stessa.

Solo in esito all’udienza di oggi, di cui vi daremo notizia non appena verrà pubblicato il relativo provvedimento, sapremo se si è trattato di una mera illusione estiva, o si è finalmente aperto un varco per i docenti in possesso dei predetti requisiti.

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese