Home Attualità Green pass: con il nuovo decreto le multe arrivano fino a 1.500...

Green pass: con il nuovo decreto le multe arrivano fino a 1.500 euro, ma dopo il 15 ottobre

CONDIVIDI
  • Credion

Il decreto legge adottato nella giornata del 16 settembre dal Consiglio dei Ministri contiene novità importanti in materia di green pass e relativi controlli.
Intanto va detto che – anche se non si fa esplicito riferimento al sistema scolastico – il provvedimento riguarda anche i dipendenti della scuola dal momento che proprio l’articolo 1 del decreto chiarisce che le norme in esso richiamate si applicano a tutte le amministrazioni pubbliche elencate nell’articolo 3 del TU 165/2001 (e la scuola è appunto indicata nell’elenco).
Va però precisato che le nuove regole si applicheranno solo a partire dal 15 ottobre e saranno valide fino al 31 dicembre.

Per la verità, comunque, per la scuola non cambierà molto neppure dopo quella data in quanto le disposizioni previste dal decreto sono già state introdotte per la scuola con il DL 111 del 6 agosto scorso.
Le stesse disposizioni sono state successivamente precisate meglio con il decreto 122 del 10 settembre.
C’è però una modifica che è bene conoscere e che riguarda le multe previste per chi risulta sprovvisto di green pass all’ingresso o all’interno delle scuole o per chi deve effettuare i controlli.
L’importo della multa continua a variare da un minimo di 400 ad un massimo di 1000 per i “controllori” e per chi si presenta sprovvisto di certificazione (ricordiamo che la multa, ove pagata entro 5 giorni, è ridotta del 30%, quindi in tal caso si va da 280 a 700 euro).
Diverso è il caso di chi viene trovato privo di green pass all’interno (o per assenza di controllo o per altri motivi): in questa evenienza la multa va da 600 a 1.500 euro (anche in questo caso è prevista la riduzione del 30% se si paga entro 5 giorni).

Icotea