Home Attualità Green pass scuola, una dirigente scolastica lo richiede per alunni e docenti

Green pass scuola, una dirigente scolastica lo richiede per alunni e docenti

CONDIVIDI
  • Credion

Succede a Napoli. Dal 1° settembre, il Convitto nazionale Vittorio Emanuele II richiederà il green pass, sia per il personale scolastico che per gli allievi.

Ciò significa che alunni e docenti dovranno testimoniare l’avvenuta vaccinazione o un tampone negativo nelle precedenti 48 ore o di avere contratto il Covid negli ultimi 6 mesi.

Lo stabilisce una circolare a firma della dirigente scolastica del Convitto che comprende scuola primaria, secondaria di primo grado, liceo scientifico, liceo classico europeo e liceo scientifico sportivo. Nella comunicazione si richiama la circolare numero 1107 del Ministero dell’Istruzione riguardante l’avvio dell’anno scolastico 2021-22, di cui abbiamo estesamente parlato in articoli precedenti.

Il presupposto della nota, infatti, chiarisce che le scuole dovranno attivarsi in vista dell’inizio anno scolastico 2021-2022 mettendo in campo tutte le risorse a disposizione. Obiettivo prioritario: garantire la didattica in presenza per tutti, anche e soprattutto per i ragazzi delle scuole superiori, che i dati Invalsi 2021 hanno mostrato essere i più danneggiati dalla DaD in termini di regressione degli apprendimenticome spiega anche il nostro direttore Alessandro Giuliani.

LA CIRCOLARE