Home Personale I 100 docenti che rispondono alla lettera di 10 Ds, a Toccafondi...

I 100 docenti che rispondono alla lettera di 10 Ds, a Toccafondi e ANP

CONDIVIDI

Ecco arrivare dopo la lettera dei 10 Dirigenti scolastici contro i sindacati, per gridargli un pesante “Vergognatevi!!!”, la risposta di 100 docenti di varie Regioni Italiane.

Documento di 100 docenti italiani

Qui di seguito, pubblichiamo la lettera integrale dei 100 docenti di varie Regioni Italiane.

La condizione di emergenza che ha portato alla chiusura delle scuole come atto di prevenzione e di riduzione del rischio non costituisce una sospensione della democrazia. Con la nota del MI riportante le “Prime indicazioni operative per le attività didattiche a distanza” del 17/03/2020, il Capo dipartimento istruzione e formazione ha dettato in modo unilaterale norme che appartengono contrattualmente alla relazione tra organizzazioni dei lavoratori e amministrazione scolastica. Le OO.SS., che rappresentano centinaia di migliaia di lavoratori della scuola che liberamente hanno scelto di aderirvi, hanno giustamente protestato chiedendo al ministro di essere convocate”.

ICOTEA_19_dentro articolo

“A seguito di questa richiesta, una decina di dirigenti scolastici ha pubblicato un documento dal titolo “Lasciateci lavorare! La scuola non è dei sindacati, è degli studenti”. Una simile posizione, presa strumentalmente in nome degli studenti, non meriterebbe alcuna menzione se non si inserisse in un rigurgito reazionario che sta attraversando qua e là l’Europa. Da sempre, nei regimi totalitari le libere rappresentanze dei lavoratori sono state soppresse o zittite. Gli insegnanti, in questa situazione extra-ordinaria, si stanno adoperando per garantire ai loro alunni e ai loro studenti il diritto costituzionale allo studio. Lo stanno facendo con senso civico e deontologia professionale, consapevoli delle necessità che questa situazione inedita impone. Non solo, stanno supplendo con passione, abnegazione e responsabilità alla mancanza di qualsivoglia formazione diffusa relativa all’ estensione della didattica nello spazio digitale, mettendo a disposizione degli studenti, quindi della collettività, le proprie risorse personali, i propri device, le proprie connessioni”.

Guarda la nostra pagina sulla didattica a distanza

“Il contributo del Miur non può ridursi ad una nota estemporanea di un funzionario, che in modo perentorio interviene sull’organizzazione della didattica. Più utilmente avrebbero potuto essere condivisi suggerimenti realisticamente applicabili per superare le difficoltà che i docenti incontrano nelle loro proposte e che riguardano anzitutto il divario digitale che interessa molte famiglie e molte zone del Paese. Quella nota rivela l’ignoranza del contesto scolastico reale di un Palazzo distante dagli studenti, oltre che dagli insegnanti. Per questo motivo è necessario il dialogo con le OO.SS. rappresentative, perché quel contesto lo conoscono molto bene. Evidentemente a qualcuno, approfittando dell’emergenza, non sembra vero di provare ad affermare pratiche regressive e autoritarie, nascondendole dietro la retorica del “lasciateci lavorare”.

“Vogliamo rassicurare questi dieci dirigenti scolastici, l’ANP e l’on. Toccafondi che nessuno impedisce loro di lavorare e che gli insegnanti sanno bene chi consente loro di farlo nel rispetto delle norme, del contratto, della dignità della loro funzione. Questi dieci dirigenti e i loro sponsor se ne facciano una ragione: la Costituzione è viva e vigente e loro, che l’hanno evocata strumentalmente, dovrebbero essere tenuti a conoscerla”.

Le firme del documento

Gli insegnanti: Valeria Ammenti, MI – Giuseppe Adamo, MI – Filomena Alicino, Brembate (BG) – Antonio Aventino, Brugherio (MB) – Mario Balsamo, MI – Angela Barbuto, (MI) – Alice Basili, MI – Roberto Bassi, Trezzano sul Naviglio (MI) – Francesca Bertonelli, MS – Ninfa Bono (MI) – Erika Brigatti, MB – Calogero Buscarino , MI – Sabrina Casabene, MI – Laura Cerrai, SP – Antonella Cerullo, (MI) – Anna Cipriani, MB – Pino Ciulu, OR – Pierangelo Clerico, SP – Francesco Coletta, Vetralla (VT) – Angelo Corigliano, MI – Alessio Cortiana, Buccinasco (MI) – Eliana Crupi, Buccinasco (MI) – Elena Cucca, NU – Fernando D’Alfonso, MI – Giovanni D’Andria, MI – Antonio Danelli, MI – Alessandra De Angelis, MI – Alessandro Degli Esposti, MI – Emma Del Nero, MS – Carmela Di Caprio, Buccinasco (MI) – Pasquale Di Filippo, MI – Stefano Di Pea, Brugherio (MB) – Gianni Dionisio, MI – Maria Domenica Di Patre, (NU) – Ilaria Donnianni, MI – Franco Falcini, LU – Giuseppe Favilla, BG – Filomena Ferruccio, Buccinasco (MI) – Rosa Fiocco, MI – Marina Fischer, Buccinasco, (MI) – Cristina Flore, OR – Gianfranca Frau, OR – Lucia Frizzi, MI – Rosanna Fronteddu, NU – Anna Maria Furia, MI – Alfio Gagliastro, (MI) – Vittoria Giannetti, Legnano (MI) – Pasquale Gigliotti, Buccinasco (MI) – Francesco Grillo, MB – Aldora Guarashi, MI – Monica Guizzetti, BG – Anna Ianni, MB – Angela Iurlaro, MI – Riccardo lazzari, MI – Domenico Mangione, MI – Francesco Marinucci, MI – Laura Mattioli (VT) – Massimo Maugeri (MI) – Gianfranco Meloni, NU – Elke Menconi, MS – Salvatore Mero, PZ – Sebastiano Mette, NU – Lucia Mezzanotte (MI) – Alessandra Miceli, SR – Gustavo Micheletti, LU – Maria Aurora Migliaccio, NU – Laura Milan, MI – Francesca Alessia Mirabella, MI – Maria Miriadi, MB – Savino Montrone, MI – Maria Antonietta Murrocu, NU – Tony Nicolosi, Serina (BG) – Massimo Oldrini, Sesto Calende (VA) – Antonietta Lia Panetta, PZ – Rita Patalacci, NU – Irina Pennestrì, MI – Antonello Perrotta, MI – Anna Pica, Buccinasco (MI) – David Pili, NU – Giovanni Pintore, NU – Nuccia Quartararo, Sciacca (AG) – Daniela Quecchia, Buccinasco (MI) – Benedetta Rosa Rapallini, MI – Miriam Ricciardo, Dalmine (BG) – Marzia Ristori, LU – Roberto Rosato, MI – Laura Rossi, Cigliano (VC) – Antonina Ruiu, NU – Manola Ruiu, NU – Lucia Sacco, MI – Adriana Scovino, (MI) – Valeria Serraino, MI – Ileana Simoncelli, Buccinasco (MI) – Federica Soldo, MI – Ivan Taurino, Pioltello (MI) – Angela Todisco, MI – Giuseppe Tranchese, MI – Laura Venuto, MI – Marco Viele, VA – Stefania Vola, Candelo (BI)