Home I lettori ci scrivono Idonei V ciclo TFa sostegno: presidio il 17 marzo al Ministero

Idonei V ciclo TFa sostegno: presidio il 17 marzo al Ministero

CONDIVIDI

Siamo i docenti risultati idonei alle selezioni del V ciclo dei Percorsi di Specializzazione per le attività di sostegno didattico agli alunni con disabilità (TFA sostegno) presso le varie Università d’Italia.
Siamo circa 13.000 a livello nazionale; il bando è uscito a febbraio 2020, ma la selezione ha subito continui rinvii a causa della pandemia.

Abbiamo superato tre prove, tutte complesse, che sono iniziate a ottobre e finite lo scorso novembre.

Icotea

Siamo risultati idonei, ma non in posizione utile per la frequenza immediata del corso e il decreto ministeriale n. 92 del 2019 stabilisce che gli idonei possano essere ammessi in soprannumero al ciclo successivo (VI ciclo) senza ulteriore selezione.
In Italia c’è un’enorme carenza di insegnanti specializzati nel sostegno.

Lo scorso anno scolastico gli studenti disabili erano quasi 300.000; tra i 176.000 insegnanti di sostegno che hanno lavorato nel 2019-2020, il 37% sono docenti individuati per rispondere alla carenza di insegnanti per il sostegno, ma non hanno una formazione specifica per supportare al meglio l’alunno con disabilità, in quanto non specializzati.
Durante il lockdown oltre il 23% degli alunni con disabilità (circa 70 mila) non ha preso parte alle lezioni, anche per l’assenza delle figure competenti di sostegno, non realizzando così nel concreto la didattica inclusiva.
E’ necessario investire nella formazione dei docenti di sostegno, mettere in campo ogni strategia possibile perché i ragazzi con disabilità abbiano le medesime opportunità formative dei loro compagni. Nessun ragazzo o bambino deve perdere la sua personale occasione di crescita culturale e umana.
Il 17 marzo alle ore 10 saremo davanti al Miur per chiedere ai Ministri ai Ministri Bianchi e Messa la pubblicazione del bando del VI ciclo per poter iniziare subito il corso e l’inserimento in graduatoria con riserva a luglio ed evitare di rimanere congelati un altro anno scolastico, con conseguenze negative anche sul piano dell’inclusione dei ragazzi e delle ragazze con disabilità.

I rappresentanti del Coordinamento Nazionale degli Idonei Tfa Sostegno V Ciclo

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook