Home Generale IIS Ferrari di Chiaravalle (Cz): importante riconoscimento da Bruxelles

IIS Ferrari di Chiaravalle (Cz): importante riconoscimento da Bruxelles

CONDIVIDI

Un prestigioso riconoscimento è stato assegnato nei giorni scorsi ad una scuola calabrese.

Si tratta dell’IIS Ferrari di Chiaravalle C.le, diretto dalla DS Elisabetta Zaccone che è stata accreditata dall’Unità Europea eTwinning con sede a Bruxelles ed insignita del titolo di Scuola eTwinning.

Le scuole registrate in eTwinning sono 1004 in tutta Europa e il titolo di “Scuola eTwinning” viene conferito agli istituti più virtuosi e attivi per realizzare diversi obiettivi: dare visibilità all’attività europea della scuola sul piano locale, regionale e nazionale; riconoscere il lavoro dei docenti coinvolti nelle attività eTwinning all’interno della scuola; definire modelli scolastici di riferimento non solo per le altre scuole ma anche per le autorità scolastiche regionali e nazionali.

ICOTEA_19_dentro articolo

Per ottenerlo è necessario superare due fasi: la prima in cui la piattaforma effettua un check automatico per individuare le scuole in possesso dei requisiti minimi; i docenti eTwinner collegati a quella scheda-scuola e il Dirigente Scolastico ricevono via email l’invito a candidare il proprio istituto al titolo di “Scuola eTwinning”; la seconda in cui le singole scuole invitate possono inviare la propria candidatura al titolo di “Scuola eTwinning”.

Le scuole riconosciute sono considerate pioniere e leader nelle aree d’interesse di seguito elencate: pratica digitale, pratica di eSafety, processi Pedagogici Innovativi, promozione dello sviluppo professionale degli insegnanti e promozione di pratiche collaborative di apprendimento.

In Calabria l’unica scuola superiore ad avere ottenuto il riconoscimento nell’a.s. 2019/20 è l’IIS Ferrari di Chiaravalle C.le. che si accompagna a quattro Istituti Comprensivi rispettivamente: ICS 1 “Zumbini” di Cosenza, ICS “Erodoto” di Corigliano Calabro, ICS “Radice-Alighieri” di Catona.

L’IIS “E. Ferrari” di Chiaravalle C.le ha soddisfatto tutti i requisiti necessari per avere l’importante riconoscimento.

Uno tra tutte un team di docenti e dirigenza affiatato che fa della piattaforma di gemellaggio elettronico esperienza di best practices che l’Europa tanto invoca.

L’IIS “E. Ferrari” vede un gruppo nutrito di eTwinners nei docenti Lorena Gullà, Valentina Fera, Aurora Calabretta, Rosalba Posca, Chiarina Macrina, Adele Federica Salituro, Angela Palaia, Rosa Candelieri, Rita Caterina Bertucci, Lorenzo Mastrota e Giuseppina Primerano.

Il principio alla base di questo nuovo certificato è che eTwinning vuole riconoscere e lodare la partecipazione, l’impegno, la dedizione non solo di singoli eTwinner, ma di team di insegnanti e dirigente all’interno della stessa scuola.

Ottenere lo status di Scuola eTwinning significa aver compiuto un percorso di sviluppo caratterizzato da elementi concretamente valutabili.

Non si tratta di una gara, ma di un progresso da un livello a quello successivo. Solo nella scorsa annualità sono state premiate ben tre progetti con il Quality Label. “Solo nella scorsa annualità, l’IIS “E. Ferrari” di Chiaravalle Centrale (CZ) ha vinto ben 3 Certificati di Qualità (Quality Label, riconoscimenti – si legge in una nota della scuola – di progetti di prestigio per la comunità europea)

Da anni ormai l’IIS “E. Ferrari”, guidata dalla DS Elisabetta Zaccone, ha aperto le porte alle proposte progettuali europee coinvolgendo tutta la comunità scolastica ed il territorio chiaravallese in un continuo scambio di idee e proposte.

Con Erasmus plus l’istituto ha collaborato con l’Almeria (Spagna), facendo tesoro di quelle ‘best practices’ che devono guidare l’azione educativa e da quest’anno l’Istituto ha una nuova risorsa per l’ampliamento e la valorizzazione dell’impianto formativo: l’assistente di lingua Sophie Yasmin Howard.

Direttamente dall’Università dell’Exeter in Inghilterra, fa parte della comunità educante dell’IIS “E. Ferrari” per tutto l’anno scolastico 2018/2019.

La presenza di questa figura contribuisce a veicolare modelli culturali autentici e vicini anche temporalmente agli studenti. Nel campo della cooperazione educativa internazionale gli scambi di assistenti di lingua rappresentano un’iniziativa importante per innovare e potenziare un’offerta formativa già ricca ed interessante presso l’IIS “E. Ferrari” di Chiaravalle C.le.”.

Cliccando su questo link è possibile leggere l’elenco di tutte le scuole europee che hanno ottenuto il riconoscimento.

CONDIVIDI