Home Archivio storico 1998-2013 Estero Il giovane espulso da scuola per la barba

Il giovane espulso da scuola per la barba

CONDIVIDI
  • Credion

Il Daily Mail racconta di un ragazzo espulso da una scuola cattolica inglese per via della sua barba non prevista dal Corano e quindi non necessaria. E fino a quando non la taglierà non potrà entrare a scuola.
Sembra inoltre che un terzo dei 750 alunni della Mount Carmel appartengono a minoranze etniche e secondo il preside il quattordicenne barbuto è stato espulso a seguito di una decisione legittima presa in totale autonomia. Il padre di uno dei giovani però ha spiegato che i ragazzi vengono messi in isolamento solo perché non si radono la barba, circostanza vietata per motivi religiosi.
I ragazzi devono essere rasati e chi non rispetta le regole viene isolato. Per quanto riguarda la barba, secondo un professore della scuola di studi orientali ed africani presso l’Università di Londra, niente obbliga i musulmani a farsela crescere, anche se, secondo le testimonianze storiche, il profeta Maometto aveva la barba. La scuola però ha deciso di continuare nella sua politica per una mera questione d’ordine