Home Personale Immissioni in ruolo straordinarie su posti di Quota 100 – Le nostre...

Immissioni in ruolo straordinarie su posti di Quota 100 – Le nostre FAQ

CONDIVIDI
  • Credion

Siamo finalmente arrivati in dirittura d’arrivo per l’immissione in ruolo di 4.500 precari sui posti relativi ai pensionamenti Quota 100, previste dall’art.1 comma 18 quarter della legge 159/2009, un numero di posti che per le immissioni in ruolo in un primo momento era di 9.000 poi ridotto a 4.500.

Nella giornata del 13 maggio è prevista l’informativa con i sindacati della scuola per poi avviare la procedura dell’assegnazione dei posti.
Si tratta di posti recuperati dalle operazioni relative allo scorso anno scolastico e non assegnati alla mobilità e al ruolo, perché la certificazione al diritto al pensionamento Quota 100 ( docenti con almeno 62 anni di età e 38 anni di servizio) é stata rilevata dopo il termine di comunicazione dei posti al SIDI ( 27.5.2019).
La nomina in ruolo avrà la decorrenza giuridica 1.9.2019 mentre quella economica sarà dall’1.9.2020.

Icotea

I posti censiti, divisi per tipologia di posto, per classi di concorso e per graduatoria di assunzione (GM e GAE) sono ovviamente presenti esclusivamente nelle province dove c’è necessità di assumere sui posti lasciati vacanti per i pensionamenti dello scorso anno su Quota 100.
Su questi posti nel corrente anno scolastico sono state effettuate operazioni di utilizzazione, assegnazione provvisorie e supplenze annuali al 31 agosto.

Proponiamo alcune domande pervenute in queste ore in redazione.

1) Chi sono i docenti coinvolti?

I docenti della scuola dell’infanzia, della scuola primaria e secondaria di primo e di secondo grado inseriti in posizione utile per l’immissione in ruolo nelle Graduatorie di merito dei concorsi del 2016 e del 2018 (questi ultimi solo in caso di esaurimento della graduatoria del concorso del 2016) per il 50% dei posti; e quelli inseriti nelle GAE per il restante 50% dei posti.
Gli uffici periferici hanno già censito ed effettuato la ripartizione dei posti tra le due graduatorie.

2) Con quali modalità saranno assunti i docenti sui posti di Quota 100?

Con la medesima procedura e con le disposizioni previste per le immissioni in ruolo che generamente hanno luogo ad agosto. La scelta della provincia e della sede avverrà per convocazione. I docenti assunti da GM 2016 o 2018 scelgono la sede prima dei docenti assunti da Gae.

3) Quando avranno luogo le immissioni in ruolo sui posti di quota 100?

In questi mesi questa é stata la domanda più frequente.
Le immssioni in ruolo avverranno prima del 5 giugno, termine ultimo di comunicazione al SIDI delle domande di mobilità e dei posti disponibili per l’a.s. 2020/21 a cui dovranno essere sottratti i posti assegnati agli immessi in ruolo su Quota 100.

4) I docenti che saranno immessi in ruolo sceglieranno la sede prima dei trasferimenti e dei passaggi di cattedra e di ruolo relativi all’a.s. 2020/21?

Certamente, ecco perché nella risposta precedente abbiamo ipotizzato il limite del 5 giugno in quanto questi docenti, sceglieranno sull’organico di diritto del 2020/21. Quindi i docenti coinvolti in questa immissione in ruolo straordinaria, la prima del 2020, sceglieranno la sede con priorità rispetto ai docenti che quest’anno entro il 21 aprile hanno prodotto domanda di trasferimento, di passaggio di cattedra e di passaggio di ruolo o che saranno trasferiti d’ufficio o a domanda condizionata quali soprannumerari (citato art.1 comma 18 quarter legge 159/2019).

5) I docenti neoassunti sui posti Quota 100 2019/20 saranno soggetti al blocco quinquennale nei trasferimenti come i docenti che saranno assunti con decorrenza 1.9.2020?

Tali docenti sono assunti con decorrenza giuridica 1.9.2019, se assunti da G.M.2016 o da GAE non saranno soggetti al blocco quinquennale, se invece sono assunti dalla graduatoria di merito del concorso del 2018, saranno soggetti al blocco quinquennale della mobilità ai sensi dell’art.2 comma 2 del CCNI triennale sulla Mobilità del 6.3.2019.

6) I posti recuperati dai pesionamenti Quota 100 sono stati 9.000, le immissioni in ruolo 4.500, come saranno assegnati gli altri 4.500 posti?

Certamente faranno parte dell’organio di diritto 2020/21 e incrementeranno sia le operazioni di mobilità sia le operazioni di immissioni in ruolo.

7) I docenti immessi in ruolo sui posti di Quota 100 potranno presentare domanda di trasferimento?

Dovebbe essere chiarito dal M.I. Ovviamente ci riferiamo ai soli docenti assunti da GM 2016 e da GAE in quanto coloro che saranno assunti dalla GM 2018, come si é detto, sono soggetti al blocco quinquennale della mobilità.
Essendo tali docenti assunti con decorrenza 1.9.2019, ad essi non dovrebbe essere pecusa la possibilità di produrre, con modalità cartacea, domanda di trasferimento. Crediamo che questo punto però debba essere chiarito al più presto dal Ministero.