Home Contratti Ipotesi di CCNI mobilità 2022-2025, inviato ai sindacati per la firma

Ipotesi di CCNI mobilità 2022-2025, inviato ai sindacati per la firma [TESTO PDF]

CONDIVIDI

Come recita l’art.2, comma del nuovo CCNI mobilità 20221-2025, è stato reso pubblico il Contratto Collettivo Nazionale Integrativo che disciplina la mobilità del personale docente, educativo ed ATA, con rapporto di lavoro a tempo indeterminato, per gli anni scolastici relativi al triennio 2022/23, 2023/24, 2024/25. Sappiamo già che tale contratto non verrà firmato da Flc Cgil, Uil scuola, Snals, Gilda e nemmeno dall’Anief. Mentre otterrà la firma della Cisl Scuola accontentata in una sua precisa proposta di consentire ai neoassunti dal 2020 di potere presentare domanda prima di applicare il vincolo triennale.

Previste modifiche in itinere

Dal sito della Cisl Scuola si apprende quanto segue: “Come prevede il comma 4 dell’art. 1, le parti potranno apportare modifiche al CCNI in presenza di sopravvenute disposizioni normative e contrattuali in materia di mobilità di cui occorra recepire gli effetti. Ciò assume particolare rilevanza in previsione del prossimo rinnovo del CCNL, al quale infatti fa esplicito riferimento il comma 9 dello stesso articolo 1”.
Ecco il testo che è stato inviato dall’Amministrazione per la firma a tutte le Organizzazioni Sindacali.

Icotea