Home Alunni L’abitudine nel copiare i compiti in classe può sfociare nel bullismo

L’abitudine nel copiare i compiti in classe può sfociare nel bullismo

CONDIVIDI

La questione di copiare nei compiti in classe riguarda l’intero mondo della scuola, organi d’informazione compresi. Infatti, nel web si possono trovare siti per studenti dove si scrivono post sul come copiare durante una prova scritta in classe. Ad esempio sul sito FocusJunior si scrive: “Fumetto sul banco – Stimola la creatività, non dà nell’occhio e potete sostituirlo quando occorre. Come fare? Basta disegnare un personaggio (a matita, mi raccomando) sul banco e mettere la tipica nuvoletta dei fumetti. Nella nuvoletta inserite il suggerimento che vi serve. Potrà essere una regola di matematica, una regola di grammatica, una data di un avvenimento storico importante… a voi la scelta! Bottiglietta bigliettino – Un metodo leggendario, cari Focusini: chi vi impedisce di avere una bottiglia d’acqua sul banco? Non dovete far altro che scrivere la formula matematica o la regola sull’etichetta. E se siete esperti di grafica… potete realizzare voi un’etichetta simile a quella dell’acqua in modo da avere sempre più spazio per scrivere. Il fazzoletto bigliettino – utile soprattutto se dovete passare il suggerimento a un vostro compagno… il pacchetto di fazzoletti con qualche frase scritta all’interno. E se avete bisogno di un aiuto tecnologico… ci pensa la penna correggi errori, un aiuto valido per evitare piccole cadute”.

Allo stesso modo altri siti web come Studenti.it (Come copiare nei compiti in classe: i metodi degli studenti), ScuolaZoo (Compiti in classe? Ecco come copiare senza essere sgamati ) e Skuola.net (Impicci – Come copiare senza essere scoperti) propongono articoli sulla stessa linea di quello sopra riportato.

Icotea

L’abitudine nel copiare dall’altro, senza mai cimentarsi nel proporre all’insegnante le proprie conoscenze e competenze è l’inizio di una involuzione personale nell’apprendimento, che nei casi più gravi, quando lo studente preparato si rifiuta di passare la copia del compito, può sfociare in veri e propri atti di bullismo.