Home Generale “La mia scuola è”, un’installazione in legno in tour per le piazze...

“La mia scuola è”, un’installazione in legno in tour per le piazze italiane

CONDIVIDI

Un’installazione architettonica rappresentativa di due aule, una “K.O.” e l’altra “O.K.”, per mostrare ai cittadini, in particolar modo alle fasce più giovani, la coesistenza di due facce della scuola italiana. Una inadeguata a livello di attrezzature, manutenzione e barriere architettoniche, e una  antisismica, ecosostenibile, accessibile e digitalizzata. È l’installazione promossa da Cittadinanzattiva e Federlegno Arredo Eventi, per sensibilizzare l’opinione pubblica e le pubbliche amministrazioni, locali, regionali, nazionali, rispetto alle condizioni dell’edilizia scolastica, mostrando le migliori esperienze fin qui realizzate ma anche sottolineando il permanere di situazioni di particolare gravità.

L’obiettivo è quello di  richiamare alla responsabilità di tutti su quanto i comportamenti personali possano incidere sulla piena integrazione delle persone con disabilità, sulla sicurezza all’interno dell’edificio e per fronteggiare i rischi, naturali e non, presenti sia all’interno che sul territorio comunale in cui la scuola è collocata.

Icotea

Il tour dell’installazione “La mia scuola è” si svilupperà in 8 tappe nelle piazze delle principali città italiane, da aprile a settembre. La prima presentazione sarà a Milano in occasione della fiera MADE expo (18-21 marzo 2015) la più importante manifestazione nazionale dedicata all’edilizia e all’architettura. Con questa iniziativa Federlegno Arredo Eventi (proprietaria del marchio MADE expo) intende promuovere la manifestazione milanese facendo conoscere al grande pubblico le costruzioni in legno, uno dei settori tecnologicamente più avanzati presenti in fiera, e le peculiarità della rassegna.

Queste le tappe: Torino (24-27 aprile), Milano (27 aprile – 4 maggio), Padova (4-11 maggio), Modena (29 maggio – 4 giugno), Spoleto (5-7 giugno), Udine (3-5 luglio), Napoli (11-16 settembre), Roma (17-20 settembre).

Tutte le informazioni e le immagini dell’installazione sul sito www.lamiascuola.org.