Home Alunni La tastiera ‘educata’ in Finlandia per combattere il bullismo

La tastiera ‘educata’ in Finlandia per combattere il bullismo

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Arriva la tastiera educata, ma in Finlandia. Un marchingegno tecnologico che cambia il modo di scrivere degli studenti nel momento in cui digitano frasi offensive, sconce, volgari ecc. rivolte ai loro compagni. 

La tastiera si chiama «The Polite Type», cioè il «Carattere Educato», un software che riesce a leggere le cattiverie e trasformarle in parole più accettabili o almeno più gradevoli.

In altri termini questa tastiera dovrebbe essere, secondo gli ideatori, un modo ulteriore per combattere il bullismo che a quanto pare non colpisce solo il nostro Paese ma comprende anche le più cosiddette «civili» Nazioni del nord Europa.

ICOTEA_19_dentro articolo

«Volevamo creare un ambiente più inclusivo e grazie a questo font open source forse siamo riusciti a spiegare le dinamiche e il pericolo del cyberbullismo tra gli adolescenti»: così gli ideatori -riporta Il Messaggero- , mentre una delle responsabile della comunicazione dell’azienda finlandese, dichiara: “Gli incontri sociali dei giovani si svolgono sempre più spesso online, cosa che rende il cyberbullismo un fenomeno più comune. Questa iniziativa rileva il linguaggio offensivo e indirizza l’utente a una scelta migliore, a parole più miti”.

«Il nostro scopo è promuovere l’uguaglianza e l’inclusione. Vogliamo che i bulli riflettano sulle parole che usano e scoprano l significato reale che c’è dietro di esse. Inclusione, diversità e massimo rispetto per le persone è al centro dei nostri valori. Spero che la nostra causa possa funzionare come campanello d’allarme sui rischi del bullismo».

CONDIVIDI
Preparazione concorso ordinario inglese