Home Personale Label europeo delle lingue: scadenza 8 settembre 2020

Label europeo delle lingue: scadenza 8 settembre 2020

CONDIVIDI
webaccademia 2020

Le scuole che hanno ideato e realizzato un progetto innovativo, capace di dare un sensibile impulso all’insegnamento delle lingue, mediante innovazioni e pratiche didattiche efficaci, possono presentare la candidatura per ottenere l’importante riconoscimento europeo dedicato alle lingue, il Label europeo delle lingue.

L’iniziativa mira a:

  • incoraggiare nuovi progetti nel settore dell’insegnamento e dell’apprendimento delle lingue
  • stimolare nuovi metodi didattici
  • far conoscere le lingue regionali e minoritarie

L’iniziativa è coordinata dalla Commissione europea, ma gestita in modo decentrato dagli Stati membri dell’Unione.

ICOTEA_19_dentro articolo

In Italia il Label europeo delle Lingue è promosso dal Ministero dell’Istruzione, dal Ministero dell’Università e della Ricerca e dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali che si avvalgono delle Agenzie nazionali Erasmus+ di riferimento per i seguenti ambiti di competenza:

  • settori istruzione scolastica e superiore ed educazione degli adulti: Agenzia nazionale Erasmus+ INDIRE
  • settore formazione professionale: Agenzia nazionale Erasmus+ INAPP.

Per l’ambito istruzione scolastica, superiore e degli adulti si riserverà particolare attenzione ai progetti che rispondano a una o più delle seguenti priorità nazionali:

  • Potenziamento della formazione bilingue L1/L2 inglese nella scuola dell’infanzia e primaria con l’utilizzo di metodologie didattiche innovative ed efficaci e del CLIL (Content and Language Integrated Learning)
  • Rafforzamento della formazione multilinguistica nel curricolo scolastico, della formazione superiore e universitaria con l’utilizzo di metodologie didattiche innovative e del CLIL (Content and Language Integrated Learning)
  • Incremento della mobilità transnazionale degli studenti e dei docenti attraverso programmi mirati di preparazione e formazione linguistica
  • Sviluppo della formazione linguistica dei docenti, anche attraverso percorsi innovativi di livello universitario;
  • Sostegno all’apprendimento dell’Italiano L2 all’interno delle istituzioni scolastiche, dei centri provinciali per l’educazione degli adulti, delle università, per favorire processi di accesso e integrazione ai sistemi di istruzione e formazione italiani.

La scadenza per l’invio delle candidature è fissata al giorno 8 settembre 2020 alle ore 12:00.

INFO, BANDO, MODULI E MANUALI

Preparazione concorso ordinario inglese