Legge di bilancio, poche cose per la scuola, ma la Carta del docente resta

CONDIVIDI

A conti fatti nel disegno di legge per il bilancio 2022 approvato dal Governo nel corso del Consiglio dei Ministri di giovedì 28 le misure riguardanti la scuola sono davvero poche.

Quella che fa già discutere molto riguarda il Fondo per il miglioramento dell’offerta formativa finalizzato alla valorizzazione della professionalità docente: si tratta di 260 milioni che potrebbero essere utilizzati anche per incrementare gli stipendi dei docenti.
Nel pomeriggio di giovedì 28 sull’articolo in questione si è sviluppato un piccolo giallo legato alla possibile cancellazione della Carta del docente.
In serata, dopo il Consiglio dei Ministri, la nuova bozza della legge ha rimesso le cose a posto: la Carta resta e continuerà ad essere finanziata come sempre.

Icotea

Per il momento, è bene precisarlo, stiamo parlando di un disegno di legge che nei prossimi giorni dovrà iniziare il suo percorso parlamentare e che quindi potrebbe subire ancora modifiche più o meno significative.

Tutte le misure della legge di bilancio nel nostro VIDEO di oggi.