Home Alunni Libriamoci: le Giornate di lettura nelle scuole dal 23 al 28 ottobre

Libriamoci: le Giornate di lettura nelle scuole dal 23 al 28 ottobre

CONDIVIDI

Torna dal 23 al 28 ottobre 2017, la quarta edizione di Libriamoci, giornate di lettura nelle scuole, promossa dal Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo attraverso il Centro per il libro e la lettura e dal Ministero dell’Istruzione, attraverso la Direzione Generale per lo Studente, in collaborazione con la Presidenza del Consiglio dei Ministri e con il Ministero degli Affari Esteri.

Rivolto alle scuole

Libriamoci si rivolge alle scuole italiane dall’infanzia alla secondaria di secondo grado, comprese le scuole paritarie e gli istituti italiani all’estero, invitandole a includere nelle attività scolastiche delle sei giornate momenti di lettura ad alta voce.

Libriamoci e #ioleggoperché,

Tre i filoni tematici proposti per questa edizione: Lettura e ambiente, Lettura e solidarietà, Lettura e benessere. Si rinnova inoltre l’alleanza tra Libriamoci e #ioleggoperché, organizzata dall’Associazione Italiana Editori a sostegno delle biblioteche scolastiche di tutta Italia: le due campagne nazionali operano in contemporanea per comunicare insieme l’amore per la lettura e il suo insostituibile valore culturale e formativo.

In mezzo alla notizia

Come aderire

Per aderire a Libriamoci i docenti che hanno organizzato uno o più momenti di lettura nelle proprie classi devono registrarsi alla banca dati www.libriamociascuola.it/registrazione e inserire le informazioni relative alle attività di lettura.

Le iniziative

Gli insegnanti possono realizzare iniziative in piena autonomia e, nel caso desiderino ospitare in classe un lettore volontario, possono farne richiesta alla Segreteria organizzativa (Ex Libris Comunicazione: 02 45475230; 334 1280662; 334 3416596; 334 3416594; 331 2373924) entro il 15 ottobre 2017, tramite l’apposito modulo (www.libriamociascuola.it/lettori.html).

Tra le prime 20 scuole di ciascun ordine e grado, che registreranno le proprie letture nella banca dati, sarà selezionato l’istituto che organizza il maggior numero di iniziative. In caso di parità di iniziative, si procederà a sorteggiare il vincitore. Il premio per le tre scuole vincitrici consisterà in un Laboratorio di lettura espressiva, condotto da Roberto Gandini, direttore del Laboratorio teatrale integrato Piero Gabrielli.