Home Politica scolastica Lorenzo Fioramonti si è dimesso

Lorenzo Fioramonti si è dimesso

CONDIVIDI

Lo aveva detto e ora l’ha fatto. Ha inviato al premier Giuseppe Conte la lettera di dimissioni da Ministro.
La notizia è stata diffusa pochi minuti fa, Lorenzo Fioramonti esce quindi dalla compagine governativa in quanto nella legge di bilancio 2020 non sono stati stanziati i 3 miliardi che aveva chiesto per Scuola e Ricerca fin dal suo insediamento.
Gli stanziamenti arrivano a poco più della metà di quanto egli aveva richiesto.
Il Ministro lo aveva ripetuto più volte durante tutto il periodo del suo mandato.
I tempi si sono dilatati dopo l’approvazione della legge di bilancio al Senato in quanto le sue dimissioni si incrociano con la formazione di un nuovo gruppo di una decina di parlamentari M5s che con lui confluirebbero nel gruppo misto, una vera corrente esterna al partito di Di Maio che comunque appoggerebbe il governo Conte bis.
Chi sostituirà il parlamentare romano a Viale Trastevere? Certamente il dicastero resterà ai 5 stelle, nei giorni scorsi si era fatto insistentemente il nome del pentastellato Nicola Morra attuale Presidente della Commissione Antimafia.

CONDIVIDI