Home Generale MAN la rete di calcolatori per lanciare la scuola nel futuro digitale

MAN la rete di calcolatori per lanciare la scuola nel futuro digitale

CONDIVIDI

MAN acronimo di Metropolitan Area Network (rete per area metropolitana o semplicemente rete metropolitana).

Una MAN è una rete di calcolatori (indicati in genere come host) che si estende su delle aree geografiche piuttosto grandi, tipicamente città.
Le reti di calcolatori vengono classificate in base alla loro estensione geografica: le reti locali (LAN, Local Area Network) vengono usate per interconnettere computer che si trovano entro un’area relativamente piccola, per esempio un edificio; le reti geografiche (WAN, Wide Area Network) sono invece infrastrutture che si estendono su aree molto grandi, tipicamente su una nazione; le MAN sono infine delle reti di dimensioni intermedie, che tipologicamente presentano una struttura di base costituita da una rete dorsale (backbone) alla quale sono connesse sottoreti LAN periferiche.

Tra i protocolli di accesso, particolarmente adatti a essere utilizzati per le MAN sono il Distributed Queue Dual Bus (DQDB), basato sull’impiego di una coppia di bus unidirezionali percorsi da flussi di dati in direzione opposta, e il Fiber Distributed Data Interface (FDDI), nato come tecnologia LAN, che prevede un doppio anello di fibra ottica, con direzioni di trasmissione opposte, al quale le stazioni accedono tramite un meccanismo di passaggio del gettone.

ICOTEA_19_dentro articolo

A Udine, Urbino, Pisa, Como, Cassino, Genova, sono le università presenti sul territorio, che dispongono di MAN (Metropolitan Area Network) più o meno estese, a collegare attraverso di esse alcune scuole sulla base di accordi specifici; a Trieste e Firenze la situazione è analoga, ma la MAN è gestita da tutti gli enti di ricerca presenti sul territorio nel primo caso e dal Comune in collaborazione con l’Università nel secondo.

A Torino, il Comune e CSP hanno realizzato il collegamento di una decina di scuole, con accessi da 20 a 100 Mbps, quando possibile in fibra ottica.