Home Attualità Maturità 2019, studenti protestano contro le nuove prove

Maturità 2019, studenti protestano contro le nuove prove

CONDIVIDI

Le modalità della nuova maturità non piacciono agli studenti.

Sono già diverse le mobilitazioni, in tutta Italia, contro le modifiche varate dal Miur.

A scatenare ancora di più le proteste, l’ultima circolare ministeriale che ha reso noto le materie oggetto della seconda prova. Ci sarà la temuta prova multidisciplinare con latino e greco al Classico, matematica e fisica allo Scientifico.

ICOTEA_19_dentro articolo

Quella che, secondo il ministro Bussetti, doveva essere un’innovazione per valutare la conoscenza degli studenti in merito alle materie studiate durante l’anno scolastico, si è rivelata invece un boomerang per il Governo che si trova a dover affrontare proteste proprio da parte dei futuri maturandi.

A Pisa, ad esempio, al Liceo Scientifico “Dini”, è in corso l’occupazione: lo scopo è anche sensibilizzare studenti e l’Italia tutta sul tema della maturità.

In una nota, gli studenti annunciano la stesura di un documento, base come critica costruttiva per una nuova maturità.

Il testo della nota (clicca qui)

Gli approfondimenti de La Tecnica della Scuola

Il punto sulla questione del vicedirettore della Tecnica della Scuola, Reginaldo Palermo.

Le novità

Tutto sulla maturità (clicca qui)

IL DECRETO

Voti

Il punteggio finale resta in centesimi: il credito scolastico, calcolato sugli ultimi tre anni, arriva fino a 40 punti a cui si aggiungono massimo 60 punti con le 3 prove, massimo 20 per ciascuna.

Il punteggio minimo per superare l’esame resta 60 punti.

La Commissione d’esame può integrare il punteggio, fino ad un massimo di 5 punti, se il candidato parte da un credito scolastico di almeno 30 punti e da un risultato delle prove di esame di almeno 50 punti.

LEGGI ANCHE

Maturità 2019, i quadri di riferimento e le griglie di valutazione nazionali
Maturità 2019, il nuovo esame spaventa i ragazzi: “Si può comprare il diploma con il bonus?”
Maturità 2019, scopri la seconda prova che ci sarà nella tua scuola
Maturità 2019, da febbraio al via le simulazioni delle prove scritte
Maturità 2019, latino e greco per la seconda prova del liceo classico
Maturità 2019, così cambia l’orale. Tutte le info
Maturità 2019, matematica e fisica per la seconda prova del liceo scientifico
Maturità 2019, il credito scolastico va indicato già a fine quadrimestre
Maturità, tutte le novità con la guida della Tecnica della Scuola [VIDEO]