Home Attualità Maturità 2022: si torna alle tre prove e cambiano i punteggi. Studenti...

Maturità 2022: si torna alle tre prove e cambiano i punteggi. Studenti in crisi – LA TECNICA RISPONDE LIVE (rivedi la diretta)

CONDIVIDI

Definite finalmente le modalità degli esami di Stato 2022. L’ordinanza ministeriale, pubblicata qualche giorno fa, ha svelato indicazioni, punteggi e dettagli che caratterizzano la Maturità 2022. Confermati, come si sa, gli scritti, nonostante il parere negativo degli studenti che avrebbero voluto un esame sulla falsariga degli scorsi due anni, caratterizzati anch’essi dalla pandemia.

Il cambiamento riguarda la valutazione e il valore attribuito ai punteggi. Maggiore importanza al colloquio e meno alla seconda prova, una decisione presa per venire incontro agli studenti, ma che non mette d’accordo tutti. “La decisione del ministro Bianchi di cambiare di nuovo l’esame di maturità non aiuta i ragazzi, soprattutto quelli dei professionali e dei tecnici” ha dichiarato il capogruppo di Italia Viva Gabriele Toccafondi.

Icotea

Secondo Manuela Ghizzoni della segreteria Pd invece “il testo ha tenuto conto dei suggerimenti del Consiglio Superiore della Pubblica istruzione, delle Commissioni parlamentari competenti e degli studenti e dalle studentesse che da molte settimane ci lavorano”.

Favorevoli e contrari, anche se coloro che hanno visto continui stravolgimenti in questi mesi sono i ragazzi che dovranno svolgere l’esame, al termine di un anno complicato caratterizzato ancora da Covid, quarantene e Dad.

Il tema della Maturità è vasto e contiene al suo interno tante appendici. Le indicazioni delle prove, il colloquio, il ruolo delle prove Invalsi, la lode, la commissione, il curriculum dello studente e tanto altro.

L’Ordinanza del primo ciclo

L’Ordinanza del secondo ciclo

Di questo e non solo si parlerà oggi, mercoledì 16 marzo alle ore 16, nel corso dell’appuntamento con la Tecnica risponde live. Ospiti della diretta la presidente dell’Anp Lazio Cristina Costarelli e la dirigente Annamaria Di Falco. Conduce Daniele Di Frangia. Nel corso della trasmissione, che potrà essere seguita sui canali social Facebook e Youtube, gli ascoltatori potranno partecipare al dibattito e porre le loro domande.

SEGUI LA DIRETTA