Home Mobilità Mobilità 2021, non è ammessa la rinuncia al trasferimento concesso

Mobilità 2021, non è ammessa la rinuncia al trasferimento concesso

CONDIVIDI

Ai sensi dell’art. 5 della Ordinanza Ministeriale 106 del 29 marzo 2021, riguardante la mobilità del personale docente, educativo ed A.T.A. a.s. 2021/22, non è ammessa la rinuncia, a domanda, al trasferimento concesso, salvo che tale rinuncia venga richiesta per gravi motivi sopravvenuti debitamente comprovati.

Sono necessarie inoltre altre due condizioni: il posto di provenienza deve essere rimasto vacante e la rinuncia non deve incidere negativamente sulle operazioni relative alla gestione dell’organico di fatto.

Icotea

Il posto reso disponibile dal rinunciatario non influisce sui trasferimenti già effettuati e non comporta, quindi, il rifacimento degli stessi.

Il procedimento di accettazione o diniego della richiesta di rinuncia o di revoca deve essere concluso con un provvedimento espresso.

Quanto sopra vale anche per le domande di passaggio di ruolo.

iscriviti

ISCRIVITI al nostro canale Youtube

METTI MI PIACE alla nostra pagina Facebook