Home Personale Mobilità 2022, cade il vincolo sulle assegnazioni provvisorie: e ora? – Rivedi...

Mobilità 2022, cade il vincolo sulle assegnazioni provvisorie: e ora? – Rivedi la diretta

CONDIVIDI

Dopo un lungo stallo sulla questione del vincolo triennale (prima quinquennale) la situazione sembra finalmente essersi sbloccata, come abbiamo anticipato.

A due giorni dalla richiesta unitaria dei sindacati di “riprendere immediatamente la trattativa” sul CCNI 2022-25 per le utilizzazioni e le assegnazioni provvisorie, le stesse organizzazioni sono state convocate dal Ministero per firmare l’intesa che proroga di un anno il contratto integrativo del triennio precedente e consente di presentare domanda di assegnazione provvisoria a tutto il personale della scuola che ha necessità di ricongiungersi alla famiglia.

Icotea

In pratica, varrà ancora il contratto precedente, che non prevedeva vincoli territoriali e di tempistica per i docenti (facendo cadere quindi il vincolo dei tre anni minimi di permanenza sulla sede di immissione in ruolo). Le domande potranno essere presentate a partire dalla prossima settimana, quindi nella terza decade di giugno.

Cosa cambia dunque sul fronte della mobilità? Come si rimescolano le carte? Ne parliamo nel nuovo appuntamento di Tecnica risponde Live, oggi 17 giugno alle 16:30, in compagnia di Attilio Varengo, segretario nazionale di Cisl Scuola, Lucio Ficara, esperto di legislazione scolastica, e Alessandro Giuliani, direttore della Tecnica della Scuola.

LA DIRETTA