Home Archivio storico 1998-2013 Generico Mobilità annuale: in dirittura d’arrivo il Ccni

Mobilità annuale: in dirittura d’arrivo il Ccni

CONDIVIDI
  • GUERINI
Questo provvedimento è molto atteso, considerato l’alto numero di docenti che risulteranno perdenti posto. Tra le novità di quest’anno, c’è la possibilità di ottenere l’attribuzione della precedenza anche per le lavoratrici madri o in alternativa per i padri, per avere la possibilità di ricongiungersi al figlio che non ha compiuto ancora gli otto anni di età. Questo sarebbe in linea con la legge dell’ otto marzo 2000 n. 53 sui congedi parentali.
E’ stato chiarito inoltre che, ai fini dell’assegnazione provvisoria, il ricongiungimento non vale solo per il coniuge, ma anche per il mero convivente, purché parente o affine. Inoltre è stata prevista l’equiparazione dei lavoratori bisognosi di cure continuative per gravi patologie ai portatori di handicap, ai fini dell’attribuzione della precedenza nei movimenti. Per cui il lavoratore bisognoso di cure continuative, anche se non invalido viene ad avere, se attesta l’effettivo bisogno delle cure continuative, l’equiparazione dello stato di handicap secondo quanto previsto dalla legge n. 104/1992.
I sindacati hanno convenuto unitariamente sulla necessità di consentire ai docenti di strumento musicale della scuola media di chiedere, se lo volessero, l’utilizzazione nei licei musicali, ma subordinatamente ai docenti in possesso dei titoli di studio previsti dalla normativa vigente ai fini dell’accesso a detti licei. Se il Ministero della funzione pubblica non dovesse avere obiezioni nel merito, sarebbe probabile la pubblicazione del Ccni aggiornato già entro la prima decade di giugno, con scadenza tra il 5 e il 15 luglio. Comunque sia, siamo in dirittura d’arrivo.