Home Generale Muore a 107 anni il critico d’arte Gillo Dorfles

Muore a 107 anni il critico d’arte Gillo Dorfles

CONDIVIDI
  • Credion

Si è spento a 107 anni Gillo Dorfles. Il critico d’arte è morto nella sua casa a Milano. A renderlo noto è stato il nipote spiegando che le condizioni fisiche dell’artista erano peggiorate nelle ultime 24 ore.

Il ritratto (fonte Il Giorno)

Nato a Trieste nel 1910, Dorfles avrebbe compiuto 108 anni in aprile.  Un legame profondo quello con Milano, che lo aveva insignito della benemerenza cittadina, l’Ambrogino d’Oro.

Icotea

Gillo Dorfles si è preso il lusso di sperimentare di tutto, dalla medicina alla filosofia, l‘arte, l’architettura, la musica, la moda. E ha conosciuto praticamente tutti, da Italo Svevo quando era impiegato in una fabbrica di vernici a Eugenio Montale di cui era intimo, fino a Lucio Fontana, che ha contribuito a lanciare. Ha preso il caffé con Cesare Pavese e battibeccato con Salvatore Quasimodo, è stato ospite di Frank Lloyd Wright e amico personale di Renzo Piano.

Accademico onorario di Brera, Fellow della World Academy of Art and Sciences, Dottore honoris causa del Politecnico di Milano e dell’Universitad Autonoma di Città del Messico, ha ricevuto tantissimi premi, dal Compasso d’oro dell’associazione per il design industriale (ADI) al Premio della critica internazionale di Girona, Matchette Award for Aesthetics.