Home Archivio storico 1998-2013 Generico “Non è finito tutto”, un fumetto su Antonino Caponnetto

“Non è finito tutto”, un fumetto su Antonino Caponnetto

CONDIVIDI
  • GUERINI
Il giudice Antonino Caponnetto fu anche ideatore di un nuovo metodo di lavoro che ha portato al più grande processo contro la mafia mai celebrato. 
Il fumetto in uscita nelle librerie dal 23 maggio viene presentato a Roma, giovedì 24 maggio
(ore 18), presso la “Melbookstore”, in via Nazionale 252/255. Intervengono Luca Salici (autore con Luca Ferrara del fumetto), Danilo Chirico (associazione “daSud”), Claudio Martelli (ex ministro di Grazia e Giustizia).
Il fumetto di Luca Salici e Luca Ferrara, con l’introduzione di Andrea Camilleri, è incentrato sulla figura dell’ex Capo ufficio istruzione che diventa il simbolo di una città, di un Paese, che si rialza dall’ennesimo schiaffo, dopo le stragi di Capaci e di via D’Amelio.
È finito tutto” disse uno scosso Caponnetto uscendo dall’obitorio dopo l’ultimo saluto a Borsellino, assassinato dalla mafia poche settimane dopo Falcone. E il rammarico per quella frase detta in un momento di sconforto diventa un motivo in più per farsi coraggio, per riprendere le forze e la speranza, e lavorare sul cambiamento culturale e sulla lotta alla mafia. È l’inizio della “primavera palermitana”.
Un libro che parla della storia recente del nostro Paese. Che alcuni vogliono dimenticare, ma che abbiamo il dovere di ricordare. Sempre.
  
Per saperne di più:
Round Robin editrice:

http://www.nonefinitotutto.it/