Home Attualità Orientamento scolastico, la scelta della scuola superiore tra licei, tecnici e professionali

Orientamento scolastico, la scelta della scuola superiore tra licei, tecnici e professionali

CONDIVIDI
  • Credion

Il 30 novembre del 2021 con nota n° 29452 il Ministro dell’Istruzione ha emanato la Circolare con la quale ha disposto l’iscrizione alla scuola di ogni ordine e grado.

L’iscrizione per l’anno scolastico 2022/2023 va inviata on line dal 4 al 28 gennaio 2022 per cui entro tale data lo studente della scuola secondaria di primo grado, dovrà scegliere l’istituzione di secondo grado alla quale iscriversi.

Icotea

Come scegliere la scuola

Scegliere la scuola superiore non deve essere un seguire la moda scegliendo questo o quell’istituto, ma cercare di capire, anche con l’aiuto dei professori, quali sono le condizioni della società odierna, del mondo del lavoro e soprattutto essere coscienti delle proprie capacità, competenze e interesse.

Orientamento scolastico

Con nota n° 4232 del 2014 il Ministro ha emanato delle linee d’indirizzo con le quali è stato reso permanente l’attività di orientamento, promuovendone la funzione formativa volta a investire il processo globale di crescita della persona che è trasversale a tutte le discipline.

Scuole e indirizzo di studio

In Italia il sistema scolastico offre la possibilità agli studenti di scegliere tra i seguenti sistemi: liceo, tecnico e professionale.  All’interno di ogni sistema possono scegliere un indirizzo più adatto alle proprie attitudini.

Sistema liceale

Lo studente può optare per uno dei seguenti licei:

  • Classico: indirizzato allo studio della civiltà classica e della cultura umanistica;
  • Scientifico: indirizzato alle conoscenze dei metodi propri della matematica, della fisica e delle scienze naturali;
  • Linguistico: indirizzato allo studio di più sistemi linguistici e culturali;
  • Musicale e coreutico: indirizzato all’apprendimento tecnico-pratico della musica e della danza; 
  • Artistico: indirizzato allo studio dei fenomeni estetici e alla pratica artistica.
  • Scienze umane: indirizzato allo studio delle teorie esplicative e dei fenomeni collegati alla costruzione dell’identità personale e delle relazioni umane e sociali.

Sistema tecnico

Lo studente può optare per:

  • settore economico suddiviso in due indirizzi: a) amministrazione, Finanza e Marketing;

 b) Turismo.

  • Settore tecnologico suddiviso in nove indirizzi; a) Meccanica, Meccatronica ed Energia b) Trasporti e Logistica, c) Elettronica ed Elettrotecnica, d) Informatica e Telecomunicazioni; e) Grafica e Comunicazione; f) Chimica, Materiali e Biotecnologie; g) Sistema Moda; h) Agraria, Agroalimentare e Agroindustria; i) Costruzioni, Ambiente e Territorio.

Sistema degli istituti professionali

Lo studente può optare per:

  • Agricoltura, sviluppo rurale, valorizzazione dei prodotti del territorio e gestione delle risorse forestali e montane;
  • Pesca commerciale e produzioni ittiche (di nuova introduzione);
  • Industria e artigianato per il Made in Italy;
  • Manutenzione e assistenza tecnica;
  • Gestione delle acque e risanamento ambientale;
  • Servizi commerciali;
  • Enogastronomia e ospitalità alberghiera;
  • Servizi culturali e dello spettacolo;
  • Servizi per la sanità e l’assistenza sociale;
  • Arti ausiliarie delle professioni sanitarie: odontotecnico, ottico.