Home I lettori ci scrivono Passaggio di ruolo e vincoli

Passaggio di ruolo e vincoli

CONDIVIDI

Gentile redazione,

sono una docente di ruolo nella Scuola Primaria sul Sostegno che con molti sacrifici ed impegno è riuscita a specializzarsi per gli alunni con disabilità anche per la scuola secondaria di secondo grado. 

Icotea

Quest’anno avrei voluto presentare domanda di passaggio di ruolo, ma purtroppo ho scoperto che mi viene negata tale possibilità poiché al momento non sono abilitata su disciplina per tale grado.

Ritengo opportuno specificare che per acquisire tale requisito già nel 2020 mi ero iscritta ed avevo pagato i diritti di segreteria per accedere al concorso abilitante speciale bandito dal Miur che ad oggi non è stato svolto. Svolgendone al contrario altri e bandendone addirittura di nuovi.

In virtù di quanto esposto mi sento “INGABBIATA”, mi ritrovo in un “LIMBO” .

E la stessa situazione si verificherebbe anche se volessi presentare domanda di assegnazione provvisoria.

Ritengo, che in tal modo, siano lesi i mei diritti fondamentali, ma al tempo stesso mi sento anche derisa, pensando che nel corrente anno scolastico ed anche per il prossimo è stata riconosciuta la possibilità di immettere in ruolo docenti da Gps I fascia e da concorso solo con il titolo di specializzazione, ed io che sono già personale di ruolo specializzato non ho la semplice possibilità di effettuare un passaggio di ruolo?????

Spero che facendo conoscere la mia situazione si possa incominciare a sensibilizzare su tale situazione, in cui invece di supportare e stimolare una docente che tende a voler crescere professionalmente e migliorare le proprie conoscenze e competenze attraverso una continua formazione, si tenda invece a demotivare, mettendo in continuazione ostacoli e limiti assolutamente inutili.

E’ arrivata l’ora di riconoscere a piene titolo le classi di concorso sul sostegno e di dare piena dignità tutela e voce a chi al momento non ne ha.

Lettera firmata